Ragazzo morto a Bastia, sono tre le persone arrestate 📸🔴 FOTO E VIDEO

 
Chiama o scrivi in redazione


Ragazzo morto a Bastia, sono tre le persone fermate

Ragazzo morto a Bastia, sono tre le persone arrestate

Tre le persone arrestate. Sarebbero i responsabili della morte del ragazzo 24enne di Spoleto, avvenuta nella notte a Bastia Umbra in viale Giontella, dopo una lite e un investimento. I carabinieri di Bastia Umbra, al seguito del Tenente Colonnello, Marco Vetrulli, e coordinati dal pm di turno Paolo Abbritti, dopo aver sentito tante persone, tra amici e vari testimoni, sono arrivati alla conclusione. Tre le persone fermate.



I presunti autori sono stati sentiti dagli inquirenti della compagnia comando dei carabinieri di Assisi. L’accusa è rissa aggravata e omicidio preterintenzionale. Il militari hanno sentito colui che guidata l’auto, ha 19 anni. Da quello che trapela dalle indagini, colui che avrebbe sferrato il pugno non è la stessa persona che guidava l’auto.

Tragedia a Bastia Umbra nel corso della notte, intorno alle 4. Un ragazzo di 24 anni di Spoleto (Filippo Limini) è morto in seguito una rissa. E’ accaduto nei pressi del palazzetto e dietro al parcheggio, accanto a un noto locale, in viale Giontella. Una lite che si è articolata in due momenti diversi e che ha visto coinvolti due gruppi di giovani uno proveniente da Spoleto e un altro non si ancora da dove, forse albanesi residenti a Bastia.

I carabinieri della compagnia comando di Assisi, al seguito del Tenente Colonnello, Marco Vetrulli, stanno indagando sulla vicenda.

Il corpo del ragazzo è stato lì, a terra nello stesso punto dove è stato investito, per diverse ore coperto da un lenzuolo bianco. E’ stato portato via solo al mattino poco prima delle ore 9. Una cosa terribile che si è consumata sotto gli occhi degli amici che hanno vigilato il corpo del loro compagno, riverso in una pozza di sangue, per tutta la notte piangendo. Chi gli stava accanto, chi sdraiato sul prato, chi seduto sul marciapiede.



Due mondi diversi: dal un lato la Bastia che festeggiava al vigilia dell’Assunta in centro con un bellissimo concerto e dall’altro un’altra vita diversa, alla quale Bastia non si riconosce più.

Una lite, per futili motivi, sarebbe stata la causa. “Ho chiamato i carabinieri – ha detto un testimone -, ma quando sono arrivati sul posto era già successo tutto. Ho sentito il rumore della macchina che scappava via, ma non visto la scena. Ho preso il numero di targa e l’ho comunicato ai carabinieri. E’ una Opel Corsa nera”.

LEGGI ANCHE: Tragedia Bastia Umbra, ragazzo muore nella notte dopo lite, indagini carabinieri 🔴📸 VIDEO E FOTO

Il ragazzo –  da quanto appreso – sarebbe stato investito dall’auto che gli è passata sopra per ben due volte in retromarcia. “Quando mi sono avvicinato – ha detto il testimone – ho visto i segni della ruota sul corpo del ragazzo che era a terra in una pozza di sangue enorme. Qualcuno ha provato a fargli un massaggio cardiaco, ma senza alcun esito”.

LEGGI ANCHE: Ragazzo muore nella notte, lacrime e dolore a Bastia Umbra


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*