Ragazzo muore nella notte, lacrime e dolore a Bastia Umbra 🔴

 
Chiama o scrivi in redazione


Ragazzo muore nella notte, lacrime e dolore a Bastia Umbra

La città di Bastia Umbra si è svegliata così, da un lato incredula, dall’altro cosciente. Da un lato un parcheggio desolato e dall’altro un nastro rosso e bianco con la scritta carabinieri. Un’area è stata delimitata in un posto già conosciuto alle cronache. Sembra tornare indietro con gli anni, quando un ragazzo morì, poco lì vicino.



Oggi un altro giovane è morto in una città che avrebbe voluto festeggiare serenamente l’Assunzione e, invece, è andata diversamente. Le lacrime e il dolore prendono il sopravvento. Quegli amici che hanno visto tutto, hanno visto morire il loro amico che per ore è stato lì, riverso in una pozza di sangue. La stessa che il sole questa mattina appena sorto ha illuminato e reso visibile, agli occhi dei passanti appena svegli, in un giorno di festa. Qualche auto che passa di qua e là, qualche persona che parla a bassa voce, un mormorio di gente che comincia a domandarsi come sia potuto accadere. Un treno che non ferma la sua corsa, passa da lì poco distante.

Come siano andate le cose ancora poco si sa. Una lite prima e un investimento dopo? E’ quello che avrebbero raccontato gli amici ai carabinieri di Bastia Umbra, al seguito del tenente colonnello, Marco Vetrulli, della compagnia comando di Assisi.

Una lite tra due gruppi per futili motivi, poi diventata rissa degenerata, cominciata all’esterno di viale Giontella. Strada sempre molto movimentata, dove in orari notturni si concentrano tante persone, soprattutto ragazzi. Un ragazzo di 24 anni è morto. Per Filippo Liminidi Spoleto, non c’è stato nulla da fare. Calci e pugni contro di lui, cade a terra e poi quell’auto che gli passa sopra per ben due volte. Il perché sia finita così è tutto al vaglio dei militari coordinati dal pm di turno Paolo Abbritti della Procura della Repubblica di Perugia che questa mattina si è recato sul posto ed ha ascoltato quanti hanno visto. Pare che l’autore o i responsabili abbiano le ore contate.

LEGGI ANCHE: Lite nella notte, muore un ragazzo di 24 anni, tragedia a Bastia Umbra 🔴📸 VIDEO E FOTO

Gli amici sono rimasti a lungo in quel posto, hanno vigilato il corpo del loro compagno a terra coperto da un lenzuolo bianco per tutta la notte piangendo. Chi gli stava accanto, chi sdraiato sul prato, chi seduto sul marciapiede. Lo hanno fatto fino a quando non è stato stato portato via. Erano le 9 quando i mezzi lo hanno tolto da lì.

Due realtà diverse: dal un lato la Bastia che festeggiava la vigilia dell’Assunta in centro con un bellissimo concerto e dall’altro un’altro mondo, alla quale Bastia non si riconosce più.

“Il Sindaco e l’Amministrazione tutta sono vicini alla famiglia del giovane, vittima dello sconvolgente episodio accaduto questa notte a Bastia Umbra. Il dolore non lascia spazi a commenti o giudizi. Ora è solo dolore”. (MorZing)


 

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Ragazzo morto a Bastia, parlano i testimoni che si trovavano sul posto
  2. Ragazzo morto a Bastia, sono tre le persone fermate
  3. Ragazzo morto nella notte a Bastia, tre le persone fermate

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*