Perugia calcio, Felicioli riparte, Verre mezzala e cabina regia, parla Nesta

Perugia calcio, Felicioli riparte, Verre mezzala e cabina regia, parla Nesta


Perugia calcio, Felicioli riparte, Verre mezzala e cabina regia, parla Nesta
di Carmine D’Argenio

Il Presidente del Perugia in persona, difende l’operato di Alessandro Nesta. “Squadra completata il 18 agosto. C’è bisogno di tempo e di rinnovato entusiasmo per riprendere il cammino intrapreso con l’Ascoli. Troppo presto per il disfattismo”. Questo in sostanza l’appello lanciato dal numero uno, prima della Conferenza pre Cosenza dell’allenatore. E prima della trasferta calabra, lo stesso Presidente è ‘sceso’ negli spogliatoi, non per rimbrottare, quanto piuttosto per capire singolarmente lo stato ed il momento dei suoi giocatori, in particolare quelli da cui ci si aspetta qualcosa in più.

“L’ultima sconfitta con il Carpi, dovevamo passare in vantaggio, ed invece loro di mestiere l’han portata a casa. A noi manca esser squadra in questo momento. Con il Carpi, senza alibi, bisognava vincere anche nelle condizioni in cui ci ritroviamo di gruppo di buoni giocatori, non ancora organico omogeneo. Il tifoso paga il biglietto e in un dopo gara del genere ha diritto di fischiare. Dopo sta a noi non ricadere nel circuito negativo che ho trovato al mio arrivo già nel finale di stagione scorsa.

Noi non dobbiamo andare indietro ad ogni voce. Sappiamo che dobbiamo lavorare sull’individuazione e superamento dei difetti mostrati. Forse ci avevano illuso la vittoria con l’Ascoli, il buon pareggio a Brescia, e l’amichevole positiva con la squadra di categoria superiore Nova Gorica.

Ci sarà invece da sudare sul giro palla, che però dovremmo rendere propedeutico allo step successivo che ci consenta di attaccare con maggior incisività. Non voglio più vedere le vie di mezzo come a Palermo. Bisogna accompagnare tutte le fasi con intelligenza tattica. Ma anche stavolta cambieremo qualcosina senza stravolgere nulla. Felicioli ha chance di partire dall’inizio, Verre di giocare sia mezzala che regista. Han è al consulto di più medici. Il Cosenza è alla nostra portata.

Leggi anche – Perugia, non basta il rigore, al Curi passa il Carpi

Anche se han fatto un lavoro alla lunga con un ottimo allenatore. Il loro campo creerà qualche problematica, ma anche lì non dovrà esserci alibi. Il pallone rotola uguale.” Queste invece le parole del tecnico Nesta, che dopo due sconfitte, sente di non poter ritornare da un’altra faticosa trasferta, per la quale si è anticipati allenamento e Conferenza, a punteggio zero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*