Giorgia Guglielmi ha trascorso tre giorni di festa con la figlia

Neonato trovato morto a Terni, la mamma accusa il padre

Giorgia Guglielmi ha trascorso tre giorni di festa con la figlia Giorgia Guglielmi, la ternana 27enne in carcere dall’agosto scorso con l’accusa di omicidio volontario del figlioletto appena partorito, ha trascorso vigilia, Natale e Santo Stefano con la figlioletta di due anni.

La giovane, su richiesta degli avvocati difensori Alessio Pressi e Attilio Biancifiori, è stata autorizzata dal gip del Tribunale di Terni, Federico Bona Galvagno, a trascorrere i tre giorni delle feste natalizie.

La 27enne, per l’occasione, è stata trasferita dal carcere di Capanne alla Caritas di Perugia. Qui ha trascorso le feste con la figlioletta. La donna ha sempre negato di aver voluto uccidere il piccolo, venuto alla luce la mattina 2 agosto e abbandonato poche ore dopo nel parcheggio dell’Eurospin e lì intorno alle 20 venne ritrovato senza vita.

Giorgia è rientrata ieri sera nel carcere perugino. A febbraio verrà giudicata con rito abbreviato per la grave accusa di omicidio volontario, aggravato dalla discendenza diretta della vittima.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 − 14 =