Afghanistan: Rashid, ‘Europa si prepari a gigantesca crisi umanitaria’

Afghanistan: Rashid, 'Europa si prepari a gigantesca crisi umanitaria'

Afghanistan: Rashid, ‘Europa si prepari a gigantesca crisi umanitaria’

“Gli americani hanno fatto un grosso errore di valutazione. A Doha hanno concesso troppo ai talebani e accolto troppe delle loro richieste: in questo modo hanno perso tutte le loro armi di pressione. E inoltre non erano pronti per il ritiro: una volta fissata la data di evacuazione, non sono stati in grado di reagire di fronte all’accelerazione degli eventi. Non avevano piano B. Il tutto mentre il resto della comunità internazionale e le Nazioni Unite dormivano”. E’ quanto dice Ahmed Rashid, giornalista e scrittore autore del famoso libro “Talebani”, in un’intervista a Repubblica, in cui avvisa che ora con in Afghanistan, con le organizzazioni internazionali che non potranno affidarsi al governo dei talebani per far passare gli aiuti, si rischia un’enorme crisi umanitaria.

“Non c’è dubbio che ci troveremo di fronte a una gigantesca crisi umanitaria, con milioni di persone in fuga nei Paesi vicini e anche in Europa. Con le ong assenti: perché senza un governo affidabile che dia garanzie vere non torneranno ad operare”, afferma sottolineando che l’Europa deve auspicare che ” i talebani si rivelino professionali”. “Creino campi per distribuire acqua e medicine, incoraggiando le ong a lavorare con loro. Purtroppo però questo finora non lo hanno mai fatto: anzi hanno detto che non gli interessa”, ha concluso affermando di ritenere che sia ” troppo presto per parlare di riconoscimento”.

(Ses/Adnkronos)

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*