Vincenzo Bianconi alla presentazione della lista “Sinistra, civica, verde”

Vincenzo Bianconi alla presentazione della lista “Sinistra, civica, verde”

Vincenzo Bianconi alla presentazione della lista “Sinistra, civica, verde”

Oggi, 2 ottobre 2019, presso la Sala Pagliacci della Provincia di Perugia, è stata presentata la lista Sinistra Civica Verde, che sostiene il candidato a Presidente della Regione Umbria, Vincenzo Bianconi, insieme a Europa Verde, Movimento 5 Stelle, PD e la lista che porta il nome del candidato Presidente.
Alla conferenza stampa, oltre ai 20 candidati della lista, era presente il candidato a Presidente, Vincenzo Bianconi che ha illustrato le linee politico e programmatiche con le quali si presenta,  insieme la coalizione che lo sostiene, alle elezioni regionali.
La lista di Sinistra Civica Verde è una lista di persone, da sempre impegnate nella società, nell’associazionismo,a sinistra, che vogliono cambiare l’Umbria per renderla migliore.
Il programma della lista dedica particolare attenzione ai temi del lavoro, dell’economia circolare, della cittadinanza, della partecipazione, dello sviluppo sostenibile e dell’economia digitale.
Sinistra Civica Verde è l’unica lista caratterizzata dalla denominazione di sinistra; una sinistra che vuole riportare all’impegno politico espressioni civiche, del mondo ecologista e del sociale.
Sinistra Civica Verde è il frutto di un costruttivo incontro e confronto tra tutte le anime della sinistra umbra, di cui la rosa dei candidati ne è la massima espressione. Ma Sinistra Civica Verde vuole essere un laboratorio, un cantiere, che, nato per includere e per dar voce nell’Assemblea Legislativa regionale, alla migliore cultura progressista umbra, intende tradursi in progetto politico, capace di andare oltre l’appuntamento elettorale delle prossime regionali.
 “Abbiamo davanti a noi una sfida epica: dare forza e contenuto, un nuovo metodo e una visione alla nostra identità di umbri”. Lo ha detto stamattina il candidato presidente Vincenzo Bianconi alla presentazione della listaSinistra, civica, verde”.


“Insieme alle persone che si sono messe a disposizione – ha detto – ho un’ambizione: tirare fuori l’orgoglio di essere figli della nostra terra, dove si sono fatti degli errori ma soprattutto cose grandiose, e renderla il posto migliore dove vivere. Per farlo ogni giorno dobbiamo cercare, tutti, ciascuno per il suo pezzetto, il meglio. Ed è importante  capire come lo si fa. Secondo me serve un cambio di metodo e di visione e questo non è possibile solo con un cambio di bandiera. È una questione di prospettiva.


A tutte le persone di buona volontà deve essere data la possibilità di trovare una nuova motivazione, questa non è la sfida di pochi ma la sfida di tutti, che vogliamo portare avanti con coraggio, determinazione, passione, partecipazione. Perché sono convinto che quando si è veramente ingaggiati e ci si sente parte di un percorso, dove c’è trasparenza e il merito rappresenta la misura, si può dare tutti di più.


Vogliamo mettere insieme l’energia di persone che hanno un sogno e di comunità che credono in un futuro con l’ambizione di costruire qualcosa di grande. Ho in testa l’immagine di un’Umbria che ha speranza e che crea valore per tutti, che si prende cura degli ultimi, che partecipa le sue scelte. Porteremo i consigli regionali in mezzo alle persone e le persone in consiglio regionale.


Le donne e gli uomini che oggi ci mettono la faccia continueranno ad essere un grande luogo di confronto, per aiutarci ad ascoltare e a scegliere le idee migliori. La programmazione regionale deve partire dalle persone e dalle ragioni dei territori, che hanno caratteristiche e sogni diversissimi, e aiutare le comunità a scegliere che cosa vogliono essere. Con questo coraggio si crea identità e si crea valore, attrazione, si diventa qualcosa di unico. Troppo spesso abbiamo paura di scegliere, ma non scegliere significa perdere, sempre”.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
22 × 16 =