Le note della Corale di Monteluce, un Ferragosto che torna alle origini

 
Chiama o scrivi in redazione


Le note della Corale di Monteluce, un Ferragosto che torna alle origini

Le note della Corale di Monteluce, un Ferragosto che torna alle origini

Le note delle melodie della devozione mariana, accompagnate da un pizzico di Chopin e Beethoven faranno da cornice al Concerto della Corale di Monteluce ,“Dell’Aurora Tu sorgi più bella”, che nella serata di Ferragosto, alle ore 21, si terrà nella Chiesa cittadina dedicata proprio all’Assunta.

Un evento che, anche se in tono minore rispetto alle scorse edizioni per via delle misure precauzionali imposte dal Covid, non ha certo scalfito l’impegno e l’entusiasmo dei coristi, diretti dal Maestro Francesco Mancino e accompagnati all’organo e pianoforte dal Maestro Andrea Burini, che nella settimana dedicata all’Assunzione di Maria vogliono offrire agli abitanti del quartiere una serata di buona musica e di fraterna condivisione.

Un concerto che vuole rappresentare idealmente un ritorno alle origini della “pietas” popolare, alle radici della nostra fede, che tanto in questi mesi di difficoltà e di dolore ci ha sostenuto e fatto riscoprire l’importanza dei nostri affetti e il valore della vita.

Il Concerto gode dei Patrocini del Comune di Perugia e della Regione Umbria-Assemblea Legislativa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*