UmbriaLavoro 11 e 12 aprile 2019 l’evento regionale Pala Eventi di Assisi

Sisma, Paparelli chiede proroga per progetti con danni leggeri
Fabio Paparelli

UmbriaLavoro 11 e 12 aprile 2019 l’evento regionale Pala Eventi di Assisi

Si terrà l’11 e 12 aprile, presso il Pala Eventi di Assisi, l’evento regionale “UmbriaLavoro“, organizzato dalla Regione Umbria e Arpal e dedicato ai temi del lavoro, della formazione e dell’impresa. Un evento in cui si incontreranno e si confronteranno gli stakeholders regionali dell’economia e del lavoro.

UmbriaLavoro, oltre a segnare la tappa finale di un confronto con le parti sociali finalizzato a creare ad una nuova visione di sviluppo della nostra regione, basato su innovazione e sostenibilità, rappresenterà un’occasione unica per mettere in vetrina le eccellenze e le opportunità nel campo del lavoro e dell’impresa. In questo contesto vi sarà il debutto della nuova Agenzia Regionale per il lavoro dell’Umbria – ARPAL e sarà offerto, a quanti sono alla ricerca di un lavoro, la chance di essere selezionati dalle aziende umbre che sono alla ricerca dei profili professionali più adeguati alle loro esigenze. L’obiettivo è quello incrociare dal vivo domanda e offerta di lavoro, in un contesto in cui saranno disponibili, in appena due giorni, circa 150 job vacancy, ovvero, veri e propri posti di lavoro.

Ma ci sarà anche spazio per l’orientamento e la formazione con convegni, talk show, seminari e laboratori, dove lo scambio di informazioni e contatti sarà un’occasione di crescita personale e professionale,  oltre che di promozione degli operatori del settore. Si tratta di una vera e propria politica attiva che si concretizza in un evento che segna un nuovo inizio.

La struttura, sarà allestita come un polo fieristico, per attrarre il sistema dell’economia e del lavoro, con la presenza di stand degli operatori del mondo della formazione, del lavoro e dell’economia umbra. Sarà realizzato anche uno spazio Agorà, all’interno del quale sono previsti convegni e interventi su varie tematiche, tra le quali: la transizione dalla scuola al lavoro e in particolare l’alternanza scuola-lavoro, l’alta specializzazione tecnica post-diploma, le professioni tecniche, i programmi di eccellenza della Regione, come CRESCO, crescita-sviluppo, competitività-occupazione, gli strumenti a supporto della creazione d’impresa, l’accesso al credito per le imprese e il lavoro, il lavoro dei disabili, i servizi digitali per il lavoro.

I convegni vedranno la presentazione delle buone pratiche, ossia delle esperienze di eccellenza, con la partecipazione di testimonial: giovani, disoccupati e imprenditori che presenteranno la loro esperienza di successo. Saranno presentate anche le start-up eccellenti umbre che racconteranno la loro esperienza.

E’ inoltre prevista la partecipazione e il coinvolgimento dei soggetti istituzionali che operano nel settore, come ANPAL – Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, ANPAL Servizi, ITS –Accademia di Alta specializzazione tecnica post diploma in Umbria, Sviluppumbria, Gepafin, oltre a grandi aziende operanti nel settore del lavoro come Monster e la partecipazione di altre Regioni. UmbriaLavoro promuove inoltre il ruolo strategico del Fondo Sociale Europeo – FSE e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale FESR che contribuiscono al finanziamento dell’iniziativa. Sono in programma anche dei momenti di presentazione e promozione del ruolo e dell’importanza degli stessi.

Per i disoccupati, l’evento rappresenterà un’occasione preziosa per l’incontro domanda-offerta di lavoro. Nei giorni precedenti alla fiera saranno pubblicate le offerte per i posti di lavoro, circa 150, che saranno assegnati all’evento e i disoccupati potranno candidarsi on-line inviando il loro curriculum. I colloqui di selezione si svolgeranno nello specifico spazio rectruiting, dove i Centri per l’Impiego di Arpal Umbria e Monster Italia colloquieranno i candidati da assumere, offrendo una consistente quantità di posti di lavoro disponibili nel territorio umbro, con piccole aziende e imprese d’eccellenza a valenza nazionale. In attesa dei colloqui di selezione i candidati potranno partecipare a workshop informativi sulle tematiche operative di loro interesse: come scrivere il curriculum vitae o una lettera di presentazione; come affrontare il colloquio di lavoro; quali strumenti innovativi e on-line sono a disposizione per la ricerca del lavoro; quali strumenti offre l’agenzia regionale ARPAL per agevolare l’incontro domanda-offerta e quali servizi specialistici di orientamento sono a disposizione delle persone.

Per le imprese saranno altrettanto disponibili, oltre alle specifiche tematiche trattate durante i workshop, anche i servizi di assistenza del personale Arpal, specializzati in ricerca e selezione del personale, informazioni per agevolazioni alle assunzioni, supporto per partecipazione a bandi, attivazione tirocini, assunzioni disabili e categorie protette, contrasto crisi aziendali, specifici programmi per l’inserimento lavorativo. Gli studenti potranno partecipare a workshop orientativi, sui percorsi di studi e professionali da intraprendere e valutare l’offerta formativa presente nel territorio umbro.

Lo spazio EURES , infine non mancherà di presentare il servizio Europeo per la mobilità professionale: reti, risorse e programmi europei per la mobilità professionale in Europa nel 25° anniversario dalla sua creazione. Sarà presentato anche il lavoro nelle istituzioni europee e gli altri interventi per l’autoimpiego e la creazione d’impresa in ottica europea.

Gli eventi si concluderanno con la sottoscrizione del “Patto per il lavoro e per la crescita” tra Regione  e  Parti Sociali-.

Le proposte delle aziende sono pubblicate nel portale tematico Lavoro per Te Umbria https://lavoroperte.regione.umbria.it  che contiene le richieste di lavoro dei Centri per l’Impiego Umbri. Gli annunci con la specifica UMBRIALAVORO sono quelli  dove è possibile candidarsi per effettuare il colloquio in fiera.

Le occasioni di lavoro sono visibili anche nella pagina social Facebook @ARPALUmbria.

I candidati dovranno visionare il calendario dei colloqui delle aziende e presentarsi presso l’area colloqui della fiera nelle date indicate, portando il proprio Curriculum Vitae.

Commenta per primo

Rispondi