Vertice Governo-Regioni, nuove misure restrittive, Dpcm entro martedì

 
Chiama o scrivi in redazione


Vertice Governo-Regioni, nuove misure restrittive, Dpcm entro martedì

Vertice Governo-Regioni, nuove misure restrittive, Dpcm entro martedì

Vertice tra il governo e le Regioni per fare il punto sulla rete sanitaria e in vista delle nuove misure anti-Covid. Un nuovo Dpcm, che prevede un’ulteriore stretta – a quanto si apprende -, arriverà entro martedì e sul tavolo, tra le questioni, ci sarebbero quella dei trasporti, e quella della didattica a distanza per le scuole superiori.

Al vertice partecipano la Protezione Civile, il capo del Dipartimento Angelo Borrelli, il Commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri, il ministro per le Autonomie, Francesco Boccia e in collegamento quello della Salute, Roberto Speranza oltre a diversi governatori e rappresentanti delle Regioni.

“Con l’autunno arriva una fase nuova. Reti sanitarie forti ma dobbiamo evitare lo sfondamento come era accaduto a marzo in alcuni territori. La cintura di protezione della prevenzione territoriale va irrobustita ogni giorno di più. Su tamponi, terapie intensive, medici di base serve essere tempestivi, immediati e collaborativi. Massima attenzione del governo e disponibilità totale”. Lo ha detto – a quanto si apprende – il ministro per le Autonomie, Francesco Boccia durante il vertice governo-Regioni.

“Se guardo i numeri degli altri Paesi le nuove misure sono necessarie per evitare di arrivare a quei livelli. Ieri sera nella riunione notturna sul covid abbiamo deciso di lavorare su un nuovo dpcm condividendo con voi le misure, raccogliendo vostre osservazioni e indicazioni del Cts” – ha aggiunto Speranza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*