Pugno in faccia è morte cerebrale per ragazzo di Norcia, arrestato aggressore è tentato omicidio

Occorreranno sei ore, sono i tempi tecnici, per l’accertamento dell’avvenuto decesso

 
Chiama o scrivi in redazione


Pugno in faccia è morte cerebrale per ragazzo di Norcia, arrestato aggressore è tentato omicidio

Pugno in faccia è morte cerebrale per ragazzo di Norcia, arrestato aggressore è tentato omicidio Alle 5.10 di oggi Norcia una pattuglia radiomobile della Compagnia carabinieri è intervenuta presso un pub, poiché poco prima un ragazzo aveva colpito un altro con un pugno mentre erano fuori dal locale. L’aggredito si è schiantato in terra privo di sensi. Il giovane è stato soccorso e trasportato in ambulanza prima all’ospedale di Spoleto poi a quello di Terni in stato di coma.

Leggi anche – Pugno in faccia ad anziano a Perugia, Realtà Popolare. non è più tollerabile

Colui che ha sferrato il pugno è stato identificato e arrestato. Subito dopo è stato accompagnato presso il carcere di Spoleto.

I militari lo hanno arrestato per per tentato omicidio. I giovani coinvolti nell’evento sono coetanei 33 enni ed entrambi di Norcia.

L’ aggressione è avvenuta per futili motivi. L’aggredito lavora in Inghilterra ed era rientrato per il periodo estivo.

<<< IL VIDEO >>>

Non c’è stato nulla da fare per il 32enne nato a Norcia che alle ore 9 circa del 29 luglio è stato trasferito dall’ospedale di Spoleto a quello di Terni in stato di coma ed emorragia cerebrale. L’uomo, riferisce l’azienda ospedaliera di Terni, era in condizioni gravissime. Alle ore 17,34 è iniziato l’accertamento di morte cerebrale (sei ore sono i tempi tecnici per confermare l’avvenuto decesso).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*