Pugno in faccia, 71enne migliora lentamente, domani un’altra tac, si spera

Pugno in faccia, 71enne migliora lentamente, domani un'altra tac, si spera

Pugno in faccia, 71enne migliora lentamente, domani un’altra tac, si spera

Il quadro clinico del paziente di settantuno anni ricoverato da domenica scorsa presso la struttura di neurochirurgia dell azienda ospedaliera di Perugia è in leggero miglioramento.

I medici, stando a quanto comunica Mario Mariano, stanno infatti monitorando i parametri e hanno rilevato che le terapie stanno avendo efficacia.

 Leggi anche – Pugno in faccia ad anziano, tac ripetuta oggi, condizioni ancora gravi

Domani sarà  effettuata, secondo quanto disposto dalla dottoressa Nunzia Cenci della struttura di neurochirurgia una ulteriore tac che dovrebbe e confermare eventuali progressi del restringimento della emorragia cerebrale.

Commenta per primo

Rispondi