Non rispondeva ai vicini, trovato morto dentro casa a Fontivegge

 
Chiama o scrivi in redazione


Non rispondeva ai familiari, trovato morto dentro casa a Fontivegge

Non rispondeva ai vicini, trovato morto dentro casa a Fontivegge

Preoccupazione nel pomeriggio di venerdì 26 giugno in via Sicilia a Perugia. Erano da poco passate le 15 quando uno spiegamento di forze è arrivato nel popoloso quartiere di Fontivegge. Polizia scientifica, due ambulanze del 118 e vigili del fuoco, tutti intorno a uno dei grandi palazzi che si vedono dalla stazione.

Area circoscritta e traffico quasi bloccato. Un uomo del 39 non rispondeva alle chiamate dei vicini di casa che preoccupati anche dal cattivo odore arrivare dall’abitazione hanno dato l’allarme alla polizia che a sua volta ha avvisato il 118 e vigili del fuoco.

Quest’ultimi hanno trovato l’ottantenne senza vita, nell’appartamento in cui viveva solo e dal quale non usciva ormai da qualche giorno. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. L’uomo molto probabilmente è deceduto per cause naturali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*