Covid, non si ferma crescita, oltre 2000 casi nell’ultimo giorno

Restano stabili a 294 i ricoverati Covid in Umbria

Covid, non si ferma crescita, oltre 2000 casi nell’ultimo giorno

Ancora non si ferma la crescita dei ricoverati Covid negli ospedali dell’Umbria. Sono 220 a martedì 5 luglio, nove in più di lunedì. Salgono anche i posti occupati nelle terapie intensive, ora sette, più uno, secondo i dati aggiornati della Regione. Due dei ricoverati in più sono nei reparti ordinari sono in area medica Covid e sei nelle altre aree di degenza. Nell’ultimo giorno sono emersi 2.024 nuovi positivi e 1.267 guariti. Non essendosi registrati altri morti per il virus gli attualmente positivi salgono a 17.148, 757 in più. Sono stati analizzati 6.643 tra tamponi molecolari e test antigenici, per un tasso di positività del 30,4 per cento (era 27,5 lo stesso giorno della scorsa settimana).

3 Commenti

  1. Si appalesa con due/ tre giorni di emicrania, leggero mal di gola con un po’ di febbricola ma anche no. Ma si può seguitare questa paranoia per sta roba qua??? Ah ovviamente i più esposti sono i punturati che sono anche la causa principale del dilagare delle terribili varianti. Come ormai riconosciuto anche dai televirologi di regime. Basta psicosi di massa, ritorniamo tutti al pre febbraio 2020

      • Allora seguita con questa insensata paranoia, che ti devo dire. Ricordati di una cosa però: l’esistenza umana ha un ciclo ben stabilito che comprende una fase e quella fase prima o poi tocca a tutti, da sempre.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*