Coronavirus, somministrate in Umbria 102 terze dosi a iperfragili

Covid in Umbria "vaccine day" per 10 mila vulnerabili

Coronavirus, somministrate in Umbria 102 terze dosi a iperfragili

Nei punti vaccinali ospedalieri dell’Umbria ha preso il via la somministrazione della terza dose di vaccino anticovid. Nella giornata odierna sono state 102 le dosi aggiuntive  somministrate ad altrettanti pazienti a completamento del ciclo vaccinale primario.

Ospedali dell’Usl 2: a Spoleto sono state somministrate  18 terze dosi di cui 12 a pazienti dializzati e 6 a pazienti oncologici. A Foligno le terze dosi sono state inoculate a 12 soggetti in dialisi, a Orvieto la terza dose e stata ricevuta da 6 pazienti anche in questo caso dializzati.

Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni: le dosi somministrate sono state 20 dosi, si procede con pazienti in dialisi, poi con quelli in carico a oncologia e oncoematologia.

Ospedali dell’Usl 1: i pazienti vaccinati sono stati 18, di cui 6 a Pantalla 6, 6 a Branca, 6 a Città di Castello.  Tutti dializzati. La vaccinazione e avvenuta nella stessa giornata della seduta di dialisi per migliorare il percorso.

Azienda ospedaliera di Perugia Santa Maria della Misericordia: 28 terze dosi somministrate a pazienti di oncologia, ematologia, nefrologia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*