Porzi a Liberati M5s, corretta la procedura indicata dal prefetto

Così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi

Porzi a Liberati M5s, corretta la procedura indicata dal prefetto

Porzi a Liberati M5s, corretta la procedura indicata dal prefetto

PERUGIA – “Questa Presidenza non condivide le considerazioni e valutazioni espresse dal capogruppo del Movimento 5 Stelle nei confronti del Prefetto di Perugia per le procedure da lui indicate per l’audizione dei comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza nella Commissione d’inchiesta sulle infiltrazioni criminali”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria Donatella Porzi che interviene su quanto dichiarato dal capogruppo regionale del M5S in merito alla mancata audizione dei rappresentanti delle due forze dell’ordine nella seduta odierna della Commissione d’inchiesta.

La presidente Porzi ritiene che il Prefetto di Perugia abbia indicato la “corretta procedura, costituzionalmente garantita, per la convocazione di rappresentanti delle Forze dell’Ordine negli organismi istituzionali, come peraltro più volte da me ricordato ai presidenti delle Commissioni. Sarà quindi cura di questa Presidenza, insieme al presidente della Commissione d’inchiesta sulle infiltrazioni criminali, assicurare il corretto procedere del programma di audizioni che l’organo dell’Assemblea legislativa si è dato”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*