Perugia frena la corsa del Sudtirol, va in gol ma subisce il pari su rigore

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugia frena la corsa del Sudtirol, va in gol ma subisce il pari su rigore

Perugia frena la corsa del Sudtirol, va in gol ma subisce il pari su rigore

da Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Finisce in parità il big match della giornata tra il Sudtiròl e la squadra umbra, che frena lo slancio della capolista. Gli umbri hanno creato un maggior numero di palle gol (la rete porta la firma di Melchiorri, saluto a quota 4), i bolzanini hanno mantenuto più a lungo il possesso palla. Purtroppo gli umbri hanno gettato alle ortiche le occasioni capitate nella prima frazione, come sta succedendo da qualche turno. Comunque il terzo pareggio consecutivo permette di stazionare pur sempre nella parte alta della classifica. A testimonianza delle palle-gol costruire il fatto che il portiere Poluzzi sia stato i migliore tra padroni di casa, mentre tra gli ospiti spiccano le prestazioni di Sounas, Angella ed Elia (quest’ultimo brillante nel primo tempo).

© Protetto da Copyright DMCA

Vecchi cambia un po’ rispetto all’ultima trasferta, schierando in pratica la squadra del secondo tempo (vincente) di Modena. L’ex Greco trova posto in panchina in panchina.

Dal canto suo Caserta sposta Rosi in difesa a destra (per Dgarbi), offre le fasce a Elia e Crialese, ripropone Falzerano mezzala e ripresenta Murano in avanti, dopo una lunga assenza.

Va subito in gol il Perugia, in divisa blu. Sul primo calcio d’angolo, conquistato da Elia ed eseguito da Burrai, colpo di testa di Murano e Melchiorri tocca in rete. Nuova grande occasione al 9′ per Melchiorri su cross di Elia: stavolta Poluzzi si salva.E salva ancora, l’estremo difensore, su una incursione di Elia, imbeccato da Falzerano. In pratica i sudtirolesi (in completo bianco) fanno la partita, ma subiscono costantemente le ripartenze degli umbri.

Il rimo tiro tra i pali dei bolzanini arriva intorno alla mezz’ora con Magnaghi: Fulignati blocca a terra. Altra occasione, subito dopo per i blu: su un colpo di testa a liberare di l Kaouakibi, Falzerano in area, conclude alveolo ma schiaccia troppo il,pallone che rimbalza sorvolando la traversa.

Il Sudtirol mantiene il possesso palla, ma non passa: il tiro di Rover, leggermente deviato da un difensore, finisce domato tra le mani di Fulignati. Poluzzi, invece, compie un miracolo smanacciando il tocco di Melchiorri, lanciato, che avrebbe voluto superare l’avversario per andare in porta liberamente.

Al 41′ Rosi interviene su Rover in area, l’arbitro fischia il rigore: Casiraghi dal dischetto dischetto spiazza il portiere umbro.
Nel secondo tempo la pressione dei padroni di casa diventa più insistente anche se Fulignati non deve mai intervenire. Buona opportunità invece per Elia, di testa : ma l’incornata é flebile. Rotola, al contrario sul fondo, una conclusione di Fabbri fida fuori area, al centro, incrociata sul palo di destra di Fulignati.
Caserta manda in campo Sgarbi, Bianchimano e Dragomir (rispettivamente per Elia, Murano e Falzerano), mentre Vecchi richiama l’attaccante Magnaghi per Fischnaller. Nel finale spazio ne per Minesso (ex del Sudtirol, come Sgarbi).

Sudtirol-Perugia 1-1
SUDTIROL ((4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Malomo, Curto, Fabbri; Katic, Gatto, Beccaro (37′ st Fink); Cadiraghi; Rover, Magnaghi (29’st Fischnaller). A disp.: Meneghetti, Giglio, Turchetta, Pirker, Davi, Calabrese, Greco, Tait, Polak, Semprini. All.: Vecchi.
PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Rosi, Angella, Monaco; Elia (27’st Sgarbi), Falzerano (30’st Dragomir), Burrai, Sounas, Crialese; Murano (30′ st Bianchimano), Melchiorri (42’st Minesso). A disp.: Bocci, Baiocco, Moscati, Vanbaleghem, Tozzuolo, Cancellotti, Kouan. All.: Caserta.
ARBITRO: Cosso di R.Calabria.
Guardalinee: Spataru e Lenza.
Quarto uomo: Kumara.
MARCATORE: 2′ pt Melchiorri, 41′ Casiraghi (rig)
AMMONITI: Casiraghi (S), Curto (S), Crialese (P).
NOTE: Inaugurato proprio oggi il terreno di gioco riscaldato, il secondo in Italia, dopo San Siro. Un minuto di silenzio in ricordo di Diego Armando Maradona.
Ang.: 6-2 per il Sudtirol. Rec.: 0′ pt, 3′ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*