Perugia calcio, la Salernitana infilzata (1-1) da una stoccata di Buonaiuto

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugia Calcio, Brignoli para tutto, Sadiq sbaglia, passa il Palermo 1-2

Perugia calcio, la Salernitana infilzata (1-1) da una stoccata di Buonaiuto

da Elio Clero Bertoldi
Una stoccata di Christian Buonaiuto, su assist di Rosi, al 90’ permette al Grifo di uscire imbattuto dall’Arechi e di rimanere nelle zone alte della classifica (sesto posto). Risultato giusto e per certi versi persino stretto se si considera che la squadra umbra si è mostrata più pericolosa (splendida l’azione di Iemmello e Capone, con tiro finale del primo e risposta portentosa di Micai) e più prolifica nel creare occasioni ghiotte rispetto ai padroni di casa, che pure sono passati in vantaggio per primi grazie ad un rigore concesso dal direttore di gara per un fallo (ma c’era davvero?) di Dragomir su Jyiene all’inizio della ripresa.

Il Perugia ha messo in luce, di nuovo, alcuni pregi e i soliti difetti, ma ha confermato, ancora una volta, che sul piano fisico non ha pecche e già questo rappresenta un bel punto a favore. Oddo ha schierato i suoi, come annunciato, ad albero di Natale (4-3-2-1) e poi con il 3-5-2. La novità Balic, in regia, non ha entusiasmato, ma neppure deluso.

Discrete le prestazioni di Sgarbi, Gyomber, Di Chiara, Kouan (anche per lo spirito di sacrificio: è rimasto in campo nonostante l’infortunio) e di Falzerano, oltre che di Rosi (sui l’assist vincente) sebbene la palma del migliore spetti a Buonaiuto (e non solo per il gol: rasotella chirurgici sul secondo palo). Un po’ in ombra Iemmello e, soprattutto, Melchiorri. Ora il Grifo è atteso dalla gara interna con l’Ascoli, che lo affianca a quota 15. E, in casa, sarebbe bene far valere la legge del Curi.

Salernitana-Perugia 1-1
SALERNITANA (3-5-2): Micai, Lopez, Migliorini, Odjer, Jallow (43′ st Cerci), Djuric, Kiyine (28′ st Lombardi), Di Tacchio, Karo, Akpa Akpro (28′ st Maistro), Jaroszynski. A disp.: Vannucchi, Gondo, Kalombo, Pinto, Dziczek. All. Ventura
PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Gyombèr, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Balic (17’ st Melchiorri), Dragomir; Fernandes (39′ pt Kouan), Capone (25′ st Buonaiuto); Iemmello. A disp.: Fulignati, Albertoni, Nzita, Rodin, Mazzocchi, Falcinelli, Nicolussi Caviglia. All. Oddo
ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna
RETI: 10′ st Kiyine, 45′ st Buonaiuto
Ammoniti Capone (P), Lopez (S), Oddo (P).
Note: spettatori, non pervenuti. Ang.: 7-2 per il Perugia. Rec.: 1’ pt, 6’ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*