Riforma residenze per anziani: Richiesta adeguamento

Riforma residenze per anziani: Richiesta adeguamento

Riforma residenze per anziani: Richiesta adeguamento

I consiglieri regionali della Lega chiedono all’Assessore Coletto di adeguare il regolamento regionale per migliorare l’assistenza nelle residenze per anziani.

Manuela Puletti e Marco Castellari, consiglieri regionali della Lega, hanno posto interrogativi chiari e specifici alla Giunta Regionale riguardo all’adeguamento del regolamento regionale ’16/2012′ che disciplina l’autorizzazione al funzionamento dei servizi socio-assistenziali per anziani autosufficienti. La richiesta è nata in seguito a problemi evidenziatisi nelle residenze per anziani autosufficienti, complicati dai tempi di attesa per l’assistenza sanitaria, controlli di vigilanza, e la riduzione degli invii di presidi e attrezzature protesiche da parte del Servizio Sanitario Nazionale.

In Aula, Manuela Puletti ha sottolineato la necessità di un confronto tra gli attori coinvolti per adeguare il regolamento alle recenti modifiche normative introdotte con la legge delega numero 33, approvata nel marzo del 2023, riguardante le politiche per le persone anziane. Questa richiesta si basa sulla consapevolezza delle problematiche emerse, come le lunghe liste di attesa, sanzioni amministrative e pecuniarie per i gestori, e la carenza di presidi essenziali per i residenti nelle strutture.

L’assessore Luca Coletto ha risposto confermando l’impegno per la modifica del regolamento entro un paio di mesi, considerando la situazione sempre più grave. Ha anche evidenziato la necessità di aggiornare il regolamento in linea con le modifiche nazionali, che saranno definite nei tavoli tecnici entro marzo. Coletto ha affrontato le preoccupazioni relative alle protesi, impegnandosi a indagare ulteriormente sulla questione.

Nella replica, Puletti ha mostrato soddisfazione per l’impegno dell’assessore nel risolvere i problemi derivati dalla mancata programmazione del passato. Ha espresso l’urgenza di intervenire rapidamente sulle tempistiche, considerando la situazione una necessità impellente per garantire una migliore assistenza nelle residenze per anziani.

1 Commento

  1. Data la continua crescita della percentuale di anziani, le residenze riservate agli anziani sono e saranno sempre più importanti onde evitare la solitudine di cui soffrono le persone di età avanzata e in particolare quelle non autosufficienti. Inoltre, l’assistenza dovrà migliorare sensibilmente onde offrire una vita più che dignitosa a chi, per vari motivi, è costretto a rivolgersi a queste strutture.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*