Perugia, apposta stamattina 16 giugno la targa dedicata a Mario Angeloni

 
Chiama o scrivi in redazione




Perugia, apposta stamattina 16 giugno la targa dedicata a Mario Angeloni

Si è tenuta stamattina, mercoledì 16 giugno alle ore 11, la cerimonia di apposizione della targa dedicata a Mario Angeloni in via Danzetta a Perugia. La targa è stata esposta all’esterno della casa nella quale lo stesso Angeloni abitò con sua moglie. Alla cerimonia hanno preso parte, tra gli altri, il Sindaco Andrea Romizi e l’assessore Edi Cicchi, come presidente della Commissione toponomastica.

Mario Angeloni nasce a Perugia il 15 settembre del 1896. “Avvocato, repubblicano, antifascista e massone. A Perugia maturò gli alti ideali che hanno ispirato la sua vita: democrazia, unione e fratellanza tra i popoli, giustizia sociale tra gli uomini, libertà, Medaglia d’argento al v.m. nella Grande Guerra, morto in spagna in difesa della Repubblica nel 1936.” Così recita la targa esposta nella stessa casa in cui lui nacque.

Importanti le parole del Sindaco Romizi in onore della figura tanto complessa di Angeloni. Con la targa, infatti, non si fa onore solo ad un grande militare, ma alle qualità di un uomo leale, forte e amato da tutti.

LEGGI ANCHE – 23 giugno, concerto di solidarietà all’ospedale di Perugia

«Mario Angeloni, comandante, era conosciuto per le sue doti militari, ma anche per il suo grande lato umano – ha detto il Sindaco Romizi – tra gli avvenimenti raccontati, i suoi impegni con i civili e la solidarietà anche durante la Guerra, come quando si trovava al confino, o in Francia durante il suo esilio dopo l’amnistia, o sul Fronte spagnolo, dove si guadagnò la stima degli uomini della Colonna Rosselli»

Il Sindaco Romizi ha ricordato che ricorre proprio quest’anno l’anniversario secolare del matrimonio tra Mario Angeloni e sua moglie, Giaele Franchini. I due si sposarono a Cesena, ma decisero poi di tornare a vivere a Perugia nella casa di famiglia, la stessa casa dove ad oggi è esposta la targa. Qui nacque la volontà di creare una famiglia e trovarono una pace che durò però poco, visto l’imminente arrivo della guerra.

Perugia, apposta stamattina 16 giugno la targa dedicata a Mario AngeloniAlla fine, il Sindaco ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso lo sviluppo di questo progetto in onore di un uomo così importante, tra questi: Serena Innamorati, Luca Nicola, il Professor Mauro Volpi, il Comitato per le onoranze a Mario Angeloni, il Sindaco Mario Valentini, e Primo Tenca che “ha dato la spinta e è stato da motore per questo grande evento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*