CasaPound, Solinas e Pd invocano lo scontro politico per mera campagna elettorale

Ribecco: "Chiunque associ CasaPound in maniera diretta o indiretta a questo fatto sarà querelato"

CasaPound, Solinas e Pd invocano lo scontro politico per mera campagna elettorale
Antonio RIBECCO

CasaPound, Solinas e Pd invocano lo scontro politico per mera campagna elettorale

PERUGIA – “Apprendiamo dalla stampa che ignoti avrebbero messo un cartello sotto la foto di Paolo Vinti facendo riferimento ai fatti di Macerata, provocando la levata di scudi di tutta la sinistra perugina in cerca del poco consenso elettorale rimastogli”. “Chiunque associ CasaPound in maniera diretta o indiretta a questo fatto sarà querelato – afferma Antonio Ribecco, responsabile di CasaPound a Perugia e candidato alla camera –  difatti abbiamo cose molte più importanti da pensare che mettere un cartello con lo scotch, come aiutare sempre più famiglie italiane ridotte sul lastrico dalle politiche della stessa sinistra che si straccia le vesti per un cartello ed incontrare sempre più cittadini che ci chiamano in questa campagna elettorale”. “Non abbiamo visto questa levata di scudi – conclude Ribecco – quando in meno di un mese la nostra sede è stata bersagliata da scritte ben più gravi, dai figliocci a busta paga della sinsitra isituzionale perugina”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*