Ristrutturazione PalaBarton al palo, Mori, Pd, scongiuriamo fuga Sir

Ristrutturazione PalaBarton al palo, Mori, Pd, scongiuriamo fuga Sir

La ristrutturazione del PalaBarton, come quasi tutti i progetti in capo a questa Amministrazione è al palo. A fronte delle legittime richieste avanzate dalla Sir la Giunta Romizi risponde con un irrealizzabile progetto troppo oneroso per le casse comunali, nonostante gli ingenti finanziamenti regionali stanziati per il periodo 2018-19.

Il rischio concreto è che in questo impasse la Sir abbandoni la nostra città in cerca di strutture sportive adatte al rango nazionale ed internazionale che si è guadagnata sul campo.

La città, per colpa di una amministrazione superficiale, si troverà a perdere una importante vetrina promozionale che ha portato il nome della nostra città in cima alle vette mondiali dello sport internazionale con notevole ritorno d’immagine che non può che inorgoglire tutti i perugini. Emanuela Mori


Nell’ultima riunione, infatti, – scrive il Corriere dell’Umbria – Gino Sirci ha perso le staffe. Il presidente della Sir fa riferimento alla vecchia questione dell’ambiente del PalaBarton dagli attuali 4000 ai 5000 posti che consentirebbe al club di organizzare al club di organizzare manifestazioni di carattere internazionale e di ospitare anche la Nazionale italiana. Il progetto c’è già, ma dopo l’ultimo summit sarebbero emersi nuovi e inattesi elementi. Per questo – ha detto Sirci – che porterà la squadra a Roma o altrove, pagherà ai nostri tifosi il biglietto, lo spostamento in pullman e pure il vitto se necessario.

Eventi in Umbria

2 Commenti

  1. È solo un attacco politico manovrato dal PD verso la Giunta Romizi. Hanno paura di perdere nuovamente, le provano tutte pur di screditare un nemico che purtroppo per loro, ma non per la città, ha lavorato bene.

  2. Completamente daccordo con Luca, è gente talmente spudorata che le prova tutte pur di screditare l’attuale giunta. Purtroppo per la sig.ina o sig.ra Mori l’unica fuga sarà quella degli elettori del suo partito da politici come lei.
    Saluti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*