Edilizia sociale, Ciprini e Gallinella (M5S): “Per l’Umbria disponibili oltre 3 milioni di euro per la messa in sicurezza ed efficientamento”

ciascuna Regione individuerà i comuni che possono presentare le proposte di intervento e l’elenco sarà approvato da un prossimo decreto

 
Chiama o scrivi in redazione


Regioni e Province autonome hanno a disposizione 250 milioni di euro per interventi di rigenerazione e riorganizzazione urbana finalizzati ad ampliare l’offerta di edilizia residenziale pubblica e la messa in sicurezza ed efficientamento degli edifici esistenti.

Per l’Umbria sono disponibili oltre 3 milioni di euro, un’opportunità importante per affrontare con maggiore efficacia il problema della carenza di alloggi e dell’ammodernamento del patrimonio di edilizia sociale esistente”. A renderlo noto sono i deputati 5Stelle, Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella.

“Ora ciascuna Regione individuerà i comuni che possono presentare le proposte di intervento e l’elenco sarà approvato da un prossimo decreto che definirà anche procedure, tempistica e modalità di monitoraggio del programma.

Grazie all’impegno del Movimento 5 Stelle – concludono Ciprini e Gallinella – l’Italia torna ad affrontare seriamente la questione della carenza di alloggi di edilizia sociale, e lo fa partendo dal principio del consumo di suolo zero e del massimo grado possibile di risparmio energetico”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*