Bori, Montefalco verso dichiarazione di dissesto, chiede a Tesei di riferire in Assemblea

 
Chiama o scrivi in redazione


Bori, Montefalco verso dichiarazione di dissesto, chiede a Tesei di riferire in Assemblea
Tommaso Bori

Bori, Montefalco verso dichiarazione di dissesto, chiede a Tesei di riferire in Assemblea

“Il prossimo 30 ottobre si riunirà il consiglio comunale di Montefalco e dopo mesi di fughe dalle responsabilità, il Comune sarà chiamato alla dichiarazione di dissesto”. Così il capogruppo del Partito democratico, Tommaso Bori (Pd) che torna a chiedere che “la presidente Tesei riferisca in aula sul tema, essendo un aspetto affatto secondario”.

“La governatrice Tesei – prosegue Bori – in campagna elettorale ha sempre ribadito l’inesistenza di qualsiasi problema nei conti di Montefalco e ora la situazione esplode, con il consiglio comunale chiamato a votare il dissesto dei conti. Inevitabile dunque, per colei che di quel Comune è stato sindaco per dieci anni, dare spiegazioni alla Regione, affinché gli umbri possano valutare liberamente le capacità amministrative della presidente della Regione e verificare se ha detto cose non corrispondenti al vero”.

“D’altro canto – spiega Bori – sarà nostra premura vigilare sulla città di Montefalco, con il massimo della premura per i cittadini e le imprese che oggi si troveranno a dover gestire tariffe al massimo e servizi tagliati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*