Assemblea legislativa, Valerio Mancini ha ascoltato Pietro Stella della Fiab

 
Chiama o scrivi in redazione


Assemblea legislativa, Valerio Mancini ha ascoltato Pietro Stella della Fiab

Assemblea legislativa, Valerio Mancini ha ascoltato Pietro Stella della Fiab

La Seconda commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Valerio Mancini, ha ascoltato nella seduta di ieri il coordinatore regionale della Federazione italiana ambiente e bicicletta (Fiab) Umbria, Pietro Stella.

Durante l’audizione, Stella ha auspicato un intervento della Regione Umbria per la promozione dell’uso della bicicletta come “mezzo di trasporto quotidiano, veloce, pratico ed ecologico.

In Umbria – ha spiegato – questo veicolo viene utilizzato molto poco, sia dai giovani che dagli adulti mentre il tasso di motorizzazione dell’Umbria è tra i più elevati d’Italia. Servono infrastrutture ciclabili e incentivi per fare in modo che la mobilità urbana possa spostarsi sulle biciclette, riducendo anche l’inquinamento atmosferico. É importante che istituzioni e politica coinvolgano associazioni e appassionati per intraprendere azioni più efficaci e calibrate sulle effettive necessità dei territori”.

Il coordinatore di Fiab Umbria ha inoltre rimarcato che “la bicicletta è anche uno strumento di promozione turistica e le ciclovie in altre regioni sono già un elemento di richiamo per gli appassionati di questo tipo di turismo, anche fuori stagione.

LEGGI ANCHE – Giro d’Italia, foto, bici e maglie storiche nei negozi del centro

Servono però azioni, interventi ed investimenti per creare una rete ciclabile che valorizzi anche le strade secondarie. Oltre all’infrastruttura sarà necessario creare un sistema informativo e di cartellonistica. Andrebbe infine implementata la possibilità di portare la bicicletta sul treno, adeguando le stazioni e adattando i vagoni”.

Al termine dell’incontro il presidente Mancini ha proposto di predisporre un atto di indirizzo della Commissione da inviare la Giunta regionale, anche nell’ottica di integrare la nuova legge sul turismo.

MP/ link alla notizia: http://www.consiglio.regione.umbria.it/node/69494

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*