Ambiente, malattie oncologiche nel comprensorio della Valnestore

Ambiente, malattie oncologiche nel comprensorio della Valnestore

Ambiente, malattie oncologiche nel comprensorio della Valnestore. “Programmare una audizione in merito al tasso di incidenza delle malattie oncologiche nel comprensorio della Valnestore che risulta essere tra i più elevati del territorio regionale”. A chiederlo è il consigliere regionale Lega Umbria  Valerio Mancini che prosegue la sua battagllia dopo aver richiesto ed ottenuto un progetto di sorveglianza e prevenzione in Alto Tevere e Alto Chiascio

Nella richiesta indirizzata al presidente della Terza Commissione, l’esponente del Carroccio chiede di ascoltare in proposito, oltre all’assessore regionale alla Sanità, Luca Barberini, dirigenti dell’assessorato, della Usl Umbria 1, di Arpa e dell’Osservatorio epidemiologico regionale (Oeru), oltre che dei sindaci del territorio (Piegaro, Panicale, Perugia, Città della Pieve, Montegabbione).

Mancini definisce “importanti” queste audizioni per avere “un quadro chiaro delle risultanze ottenute nella fase di screening a garanzia del cittadino, ma anche per analizzare i dati verificati sulla incidenza del manifestarsi di alcune tipologie tumorali per fascia di età e zone. Tutto questo – conclude – a tutela della popolazione e al fine di conoscere le attività svolte dalla Regione, dalla Asl e dagli Enti preposti, in termini di controlli e sicurezza ambientale”

Commenta per primo

Rispondi