Scuole Perugia, proseguono lavori riqualificazione edifici della Provincia

 
Chiama o scrivi in redazione


Scuole Perugia, proseguono lavori riqualificazione edifici della Provincia

Edilizia scolastica: tutti gli interventi e progetti previsti per le strutture ed edifici tifernati di competenza della Provincia di Perugia. Presso la sede del Liceo Classico “Plinio il Giovane” è previsto un intervento di miglioramento sismico, per l’importo di  4.725.000,00,  finanziato con fondi POR FESR. Per questo intervento è attualmente in corso l’ultimazione del progetto definitivo. Per la fine del corrente anno 2021, dopo l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie e la redazione ed approvazione del progetto esecutivo, si prevede l’inizio della gara d’appalto.

Nella sede di via Rigucci dell’IIS “Franchetti – Salviani” è stato recentemente finanziato, a valere sui fondi per l’edilizia scolastica per Province e Città Metropolitane (articolo 1, commi 63 e 64, della legge 27.12.2019, n. 160 (legge di bilancio 2020)) un intervento di complessivi  920.000,00, per adeguamento alle norme di sicurezza, relativo soprattutto alla sistemazione degli infissi e delle coperture, con anche risanamento del cls dei pannelli di facciata. Per questo intervento è attualmente in corso la progettazione.

Per la sede in via Bologni dell’IIS “Patrizi – Baldelli – Cavallotti” è previsto un intervento di adeguamento alle normative di prevenzione incendi, per l’importo complessivo di  240.000,00; per questo intervento è attualmente in corso la gara d’appalto.

Per quanto riguarda la sede dell’IIS “Franchetti – Salviani” in via Rigucci (sede storica dell’ ITS Commerciale e per Geometri) infine è prevista la realizzazione di un nuovo edificio in ampliamento a quello già esistente, per un importo complessivo di € 4.400.000,00, finanziato con i fondi della ricostruzione post sisma 2016. Il nuovo edificio, che si svilupperà su due livelli e sarà costituito da 10 aule e 4 laboratori, oltre naturalmente ad ambienti e locali di servizio, viene realizzato come delocalizzazione della sede dell’ITIS Franchetti in via S. Francesco, edificio storico che tornerà nella disponibilità del Comune di Città di Castello. Dopo la conclusione della Conferenza di Servizi Regionale per l’ottenimento dei pareri ed autorizzazioni necessari, entro il prossimo mese di luglio è prevista l’ultimazione del progetto esecutivo dell’intervento. Questo progetto verrà inviato al Commissario per la Ricostruzione per l’emissione del Decreto definitivo di assegnazione del finanziamento, a seguito del quale potrà essere espletata la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, gara che ragionevolmente potrà essere ultimata entro la fine del corrente anno 2021.

“Si tratta quindi di un progetto complessivo – precisa il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta anche nella veste istituzionale di sindaco – con il quale sarà migliorata e razionalizzata la rete scolastica di Città di Castello da tempo attesa dai cittadini. Fondamentale come è sempre avvenuto, la sinergia con i dirigenti scolastici riferimento primario per la Provincia e il Comune nella programmazione della scuola del futuro anche sul versante del potenziamento ed ammodernamento delle strutture e tecnologie”.

Mantenere fruibili e sicure le scuole di propria competenza, dotare gli Istituti di spazi adeguati e migliorare gli edifici dal punto di vista del risparmio energetico: sono questi i principali obiettivi dell’attività della Provincia di Perugia in materia di edilizia scolastica.

Lo confermano gli stessi interventi gestiti negli ultimi mesi dall’Ente di Piazza Italia, che, tra opere finite, in corso di esecuzione o di progettazione, hanno evidenziato i risultati.

Scendendo nel dettaglio, sono stati recentemente ultimati (è prevista l’inaugurazione per il prossimo 10 luglio) i lavori di realizzazione della nuova palestra dell’Istituto Alberghiero di Spoleto, realizzata presso il Convitto dello stesso Istituto, per l’importo di € 1.500.000,00, finanziati da Provincia di Perugia e Comune di Spoleto, con i fondi del Ministero dell’Istruzione e della Croce Rossa Italiana. Questa importante opera permetterà di far fronte alle esigenze di strutture sportive scolastiche nella città di Spoleto, da utilizzare anche per le necessità della protezione civile e per attività sportive extrascolastiche.

Passando ai lavori di adeguamento alle normative di prevenzione incendi questi sono attualmente in corso nella sede di via degli Sciri del Liceo Classico “Mariotti” di Perugia (circa € 292.000,00) e presso l’ITE “F. Scarpellini” di Foligno, per un importo di € 900.000,00.

Per quanto riguarda la zona lacustre, è in corso di esecuzione un intervento di miglioramento sismico dell’importo di € 350.000,00 nella sede dell’indirizzo musicale del Liceo di Città della Pieve (ex Convento di S. Agostino).

Stanno per iniziare, invece, i lavori di miglioramento ed efficientamento energetico presso l’IIS “Marco Polo” di Assisi – S. Maria degli Angeli (circa € 632.000,00), nell’attuale sede in via Visso del Liceo Scientifico di Spoleto (circa € 789.000,00) e nella Palestra Polivalente di Gubbio (€ 150.000,00).

Da segnalare, poi, l’aggiudicazione dei lavori di ampliamento del Liceo Campus “Leonardo da Vinci” di Umbertide, dell’importo complessivo di € 1.600.000,00. Questi lavori avranno inizio a breve, dopo la stipula del contratto d’appalto.

Buone notizie anche per l’Istituto Alberghiero di Assisi a Santa Maria degli Angeli dove è stato recentemente ultimato l’ampliamento (9 aule più laboratori) e al momento interessato da lavori di sistemazione delle coperture e di completamento dei laboratori per l’importo di € 160.000,00, che verranno ultimati per l’inizio del prossimo anno scolastico.

Sono in corso di affidamento i lavori di adeguamento alla prevenzione incendi presso l’Istituto “Patrizi – Baldelli – Cavallotti” di Città di Castello (€ 240.000,00) e l’edificio “ex-fonderie”, sede distaccata del Liceo “Marconi” di Foligno (€ 100.000,00).

Durante l’estate, prima dell’inizio del prossimo anno scolastico verranno naturalmente eseguiti tutti i possibili interventi di manutenzione ordinaria e di adeguamento degli spazi, come, per esempio, quelli relativi alla sede in località Olmo dell’IIS “Cavour – Marconi – Pascal” di Perugia, in cui potranno svolgere l’attività didattica anche alcune classi dell’ITTS “A. Volta”.

Molti e importanti interventi sono attualmente già finanziati e nelle varie fasi di progettazione e di ottenimento delle necessarie autorizzazioni. L’importo complessivo di tali interventi è di circa 77 milioni di euro e comprende:

  • interventi di ripristino e adeguamento degli edifici scolastici danneggiati dal sisma del 2016 (circa 41,2 milioni), relativi ad Istituti Scolastici di Norcia, Spoleto, Foligno, Città di Castello e Perugia;

  • altri interventi di miglioramento e adeguamento sismico (circa 20,3 milioni), relativi ad Istituti Scolastici di Città di Castello, Perugia e Foligno;

  • la realizzazione della nuova scuola in Perugia, località Centova, dell’importo di 4 milioni;

  • altri interventi (n. 23) di manutenzione straordinaria e adeguamento alle norme di sicurezza su vari edifici scolastici situati su tutto il territorio provinciale, per un importo complessivo di circa 11,5 milioni.

“Prosegue senza sosta – precisano il presidente Luciano Bacchetta e il Consigliere delegato al settore, Federico Masciolini – il programma di interventi per riqualificare le strutture scolastiche. Attualmente la Provincia ha in carico circa 90 edifici, per oltre 1.400.000 metri cubi, più 10 palestre separate delle strutture e palazzetti dello sport, sedi attualmente di 40 Istituzioni Scolastiche, distribuite, naturalmente, su tutto il territorio provinciale. In questi mesi, oltre a rispondere alle esigenze derivanti dall’emergenza sanitaria, l’Ente ha portato avanti con determinazione il proprio percorso di interventi ed un’intensa attività di progettazione, che nei prossimi anni permetterà la riqualificazione di gran parti degli edifici scolastici di propria competenza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*