Medici, autisti ambulanza, fisioterapisti, 14 assunzioni Ospedale di Perugia

Medici, autisti ambulanza, fisioterapisti, 14 assunzioni Ospedale di Perugia

Medici, autisti ambulanza, fisioterapisti, 14 assunzioni Ospedale di Perugia

La Direzione Strategica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia comunica l’assunzione a tempo indeterminato di otto medici, di due autisti di ambulanza, di un collaboratore professionale sanitario-tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare e, a tempo determinato, di tre fisioterapisti, nell’ottica di implementare il personale per rispondere ad una qualità dei servizi assistenziali sempre maggiore.


 


Nel dettaglio, la Direzione ha autorizzato l’avvio della procedura di assunzione di sette giovani dirigenti medici di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza (area Medica e delle Specialità Mediche) mediante l’utilizzo della graduatoria del concorso pubblico approvata con delibera del Commissario Straordinario dell’11 dicembre 2020. Dei sette dirigenti medici, tre entreranno nell’organico della struttura di Medicina Vascolare e D’urgenza, altri due in quello di Geriatria e due in Pronto Soccorso.

Assunto, mediante utilizzo di graduatoria di pubblico concorso, anche un dirigente medico di Medicina del Lavoro che andrà a potenziare, in particolare, l’attività delle vaccinazioni, mentre il tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, assunto attraverso la graduatoria di concorso pubblico dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, sarà assegnato alla sala operatoria di Cardiochirurgia.

“La Direzione dell’Azienda Ospedaliera di Perugia – sottolinea il Direttore amministrativo, dottoressa Cristina Clementi – sta lavorando con sollecitudine per rafforzare l’organico e implementare il personale grazie alla collaborazione di altre pubbliche amministrazioni che, mettendo a disposizione le proprie graduatorie, consentono all’Azienda di assumere a tempo indeterminato, limitando così il ricorso a contratti temporanei”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*