Covid e didattica a distanza, oltre 1 mln di euro pc e tablet 

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid e didattica a distanza, oltre 1 mln di euro pc e tablet

di Martina Rastelli
L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha obbligato gli studenti di tutta Italia, e non solo, a rinunciare ai banchi di scuola e a seguire lezioni online da casa. Molte famiglie e molti studenti in difficolta’ per la mancanza di apparecchi tecnologici funzionanti sono stati aiutati dallo Stato e dalle scuole stesse per far sì che tutti potessero accedere alla didattica a distanza.

LEGGI ANCHE: Coronavirus Umbria, al 4 maggio secondo giorno di zero positivi

La senatrice del M5s Emma Pavanelli ha precisato “per le scuole umbre, 1.250mila euro per l’acquisto di pc, tablet e dispositivi per la connessione per consentire la didattica a distanza durante l’emergenza da coronavirus.  Sono 97 gli istituti scolastici umbri del I ciclo, primaria e secondaria di I grado che riceveranno i fondi stanziato dal Ministero dell’Istruzione per le smart class”, -concludendo soddisfatta – “uno straordinario lavoro portato avanti, in tempi strettissimi, nell’interesse degli studenti umbri, affinché in questa difficile situazione, nessuno venga lasciato indietro”.

Le scuole che hanno aderito in tutto il Paese sono state 4.509 e i fondi stanziati sono stati oltre 63milioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*