Vigili fanno chiudere negozi, ma era un errore e chiedono di riaprirli

 
Chiama o scrivi in redazione


Vigili fanno chiudere negozi, ma era un errore e chiedono di riaprirli

I negozianti del centro storico di Perugia, domenica pomeriggio intorno alle 16, sono stati invitati a chiudere la propria attività perché, secondo quanto riferito da due agenti della municipale, il Dpcm non lo consentiva. E’ successo ai commercianti di via Baglioni. Ma è stato un errore in cui sono inciampati due vigili. I due agenti della municipale stavano pattugliando il centro storico e hanno invitato i commercianti ad abbassare la saracinesca.

© Protetto da Copyright DMCA

Il Comando di polizia locale di Perugia nel pomeriggio di lunedì ha inviato una nota stampa dove “esprime dispiacere per il disguido verificatosi nel pomeriggio di ieri quando una pattuglia del Corpo ha erroneamente diffidato quattro esercizi commerciali di via Baglioni a cessare l’attività di vendita; equivoco che si è risolto nel giro di pochi minuti con nuove indicazioni da parte della pattuglia stessa che si è recata presso le attività, porgendo le proprie scuse”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*