Tre incidenti, Umbria divisa in due e mattinata d’inferno per automobilisti

Tre incidenti, Umbria divisa in due e mattinata d’inferno per automobilisti

Tre incidenti in Umbria nel giro di pochissime ore tra E45 e Raccordo Perugia-Bettolle il traffico va in tilt. Il primo incidente è avvenuto all’interno della galleria Pallotta, in direzione Firenze. Tre veicoli si sono scontrati. Una donna di 40 anni è stata trasportata in ospedale con ferite lievi.

Il secondo incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno lungo la carreggiata nord della E45, a Ponte San Giovanni. Un autocarro è finito di traverso sulla strada perdendo del gasolio. Illeso il conducente.

Il terzo riguarda un furgoncino che tamponato con violenza un camion con rimorchio sempre nella stessa zona.

Sul posto uno spiegamento di Forze dell’Ordine. I vigili del fuoco sono intervenuti con diverse squadre e la gru dalla centrale di Perugia Madonna Alta. Presente la Polizia stradale di Perugia e i mezzi Anas. Mentre nella zona sottostante la Polizia Locale, al seguito della comandante Nicoletta caponi ha provveduto a chiudere la strada mettendo in sicurezza tutta l’area.

Il tratto è stato chiuso fino al tardo pomeriggio, con transito in quella di sorpasso, per consentire soccorsi e rimozione dei mezzi, la bonifica del manto stradale e il ripristino delle barriere laterali di sicurezza rimaste danneggiate. Insomma, una mattinata d’inferno con file lunghissime.

“Resta temporaneamente chiusa – fa sapere l’Anas –  la corsia di marcia, con transito in corsia di sorpasso, per consentire gli interventi di ripristino delle barriere laterali di sicurezza rimaste danneggiate. Inoltre la carreggiata in direzione Cesena nella notte è rimasta temporaneamente chiusa per consentire gli interventi di ripristino della pavimentazione compromessa a causa dello sversamento di gasolio”.

Mezzo pesante sfonda guardrail sulla E45 a Ponte San Giovanni – le prime immagini 📸🔴

Il precedente

Incidente, autotreno in bilico sulla E45, automobilisti rimasti in fila per ore 📸 FOTO 🔴 VIDEO

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*