Rapina supermercato Foligno, bandito abitava lì vicino | Diretta streaming

 
Chiama o scrivi in redazione


Rapina sanguinaria a Foligno, bandito era un collaboratore di giustizia | Diretta streaming

Rapina supermercato Foligno, bandito abitava lì vicino

L’uomo sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, con l’accusa di essere l’autore della rapina messa a segno sabato sera a Foligno, è un italiano originario della Puglia. La rapina è avvenuta nel supermercato Tigre di via Carso, sabato sera poco prima delle 20.

Il rapinatore aveva il volto parzialmente coperto ed era armato di coltello si è diretto verso la cassiere minacciandola. All’interno del supermercato c’era anche il marito cinquantenne della donna, che è intervenuto per difendere la moglie, ma il bandito ha reagito con violenza, sferrando alcune coltellate all’uomo rimasto ferito all’addome, a un polmone e a un orecchio, per poi darsi alla fuga con la cassa.

Nella colluttazione lo stesso rapinatore è rimasto ferito alla mano. Gli investigatori sono riusciti a risalire al pugliese, anche tramite le gocce di sangue trovate all’esterno del supermercato. I militari hanno iniziato a seguire le tracce ematiche fino ad arrivare al civico di un’abitazione, poco distante dal luogo della rapina, dove le stesse terminavano a terra mentre comparivano sulla porta d’ingresso e sull’androne. Nella sua casa, abitava lì vicino, hanno trovato le valige già pronte per partire e gli abiti ancora sporchi di sangue. E’ stata trovata anche la cassa, ma senza soldi. L’indagato è stato interrogato ieri mattina dal gip che ha convalidato l’arresto ed emesso la misura di custodia cautelare in carcere.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*