No vax tenta corruzione infermiere hub vaccini, è successo in Puglia

E' stato denunciato ai carabinieri di Fasano di Brindisi

No vax tenta corruzione infermiere hub vaccini, è successo in Puglia

“No-vax tentano addirittura di corrompere gli infermieri. Una follia”. Lo denuncia il consigliere regionale pugliese Fabiano Amati, del Partito democratico.

“E’ stato denunciato ai carabinieri di Fasano (Brindisi ndr) – spiega sulla sua pagina Facebook – un giovane che, presentatosi al centro vaccinale di Conforama, intendeva offrire soldi ad un infermiere per fingere la somministrazione del vaccino. La vaccinazione è un trattamento sanitario a valore collettivo, cioè dovere di tutti i cittadini – sottolinea Amati – per cui nessuno può pensare di poter danneggiare gli altri sulla base di una decisione infondata e frequentare tranquillamente tutti i luoghi entrando in contatto con chi invece ha fatto il proprio dovere”.

(Pas/Adnkronos)

1 Commento

  1. Ha sbagliato ad offrirli all’infermiere… Se avesse potuto offrirli ad un politico avrebbe potuto aprire un dialogo e una possibilità…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*