Muore folgorato per salvare i suoi cani, erano caduti in un corso d’acqua

 
Chiama o scrivi in redazione


Muore folgorato per salvare i suoi cani, erano caduti in un corso d'acqua

Muore folgorato per salvare i suoi cani, erano caduti in un corso d’acqua

I suoi cani erano caduti in un corso d’acqua e ha fatto di tutto per salvarli. Un settantenne è morto folgorato ieri a Bastardo, intorno alle 18.30, dietro il consorzio agrario a due passi dalla rotatoria di Bastardo. L’uomo, da quanto appreso, stava facendo due passi con i suoi tre amici a quattro zampe, lungo una strada costeggiata da un fiumiciattolo. Con lui c’era anche la moglie. Il settantenne ad un certo punto ha visto i suoi cani cadere in un torrente, dove probabilmente c’era un cavo elettrico. Non c’è stata alcuna possibilità di salvarsi, anche i cani sono morti. La moglie, che ha provato a soccorrere il marito, è rimasta illesa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Foligno con una squadra, i sanitari del 118 e i carabinieri che indagano sulla vicenda e come quel cavo elettrico sia potuto finire lì. Un fascicolo sarà aperto. Il pm di turno è Michela Petrini che potrebbe disporre l’autopsia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*