La polizia arresta un altro spacciatore a Fontivegge

La polizia arresta un altro spacciatore a Fontivegge

La polizia arresta un altro spacciatore a Fontivegge. Prosegue l’intensa azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti della polizia di stato, concentratasi di recente nella zona della stazione di Fontivegge. Questa volta la squadra mobile ha assicurato alla giustizia l’ennesimo spacciatore.

Gli investigatori della seconda sezione “criminalita’ diffusa”, coadiuvati dal personale del posto di polizia ferroviaria, nell’ambito di uno specifico servizio di contrasto allo spaccio di droga in zona Fontivegge, notavano due uomini che, dopo essere scesi da un treno proveniente da Foligno, si portavano nel sottopasso che conduce all’atrio della stazione.

I due uomini, alla vista del personale in divisa, si dividevano repentinamente in direzioni diverse, non riuscendo pero’ a sfuggire ai poliziotti.

Il primo, un cittadino tunisino 50 enne, già noto agli operatori per i suoi precedenti specifici in materia di spaccio di droga, veniva trovato in possesso di 4 involucri contenenti eroina, oltre ad un somma superiore a 250 euro, ritenuta quale provento dell’attivita’ delittuosa, debitamente sottoposta a sequestro unitamente allo stupefacente.

Il secondo, un cittadino italiano 30 enne, veniva trovato in possesso di un solo involucro della stessa tipologia detenuta dal 50 enne; in particolare, il 30 enne, incalzato dalle domande degli investigatori, non poteva far altro che ammettere di aver poco prima acquistato la dose di eroina dal 50 enne tunisino, oltre ad una seconda dose di cui l’acquirente se ne era disfatto alla vista del personale in divisa.

Lo spacciatore 50enne veniva tratto in arresto e posto a disposizione dell’autorita’ giudiziaria per il reato di spaccio e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre, il cittadino italiano 30 enne veniva segnalato alla prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. (dalla Questura di Perugia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*