Giovane aggredito per gelosia, cinque persone denunciate a Terni

 
Chiama o scrivi in redazione


Giovane aggredito per gelosia, cinque persone denunciate a Terni

Lesioni personali aggravate e rapina in concorso. Queste le accuse contestate a cinque giovani, denunciati dai carabinieri dopo un’aggressione subita per motivi di gelosia, il 9 gennaio scorso a Terni in pieno centro storico, da un ventenne del posto di origini romene. Secondo quanto riferito dall’Arma il ragazzo – che ha riportato una prognosi superiore ai 20 giorni a seguito della frattura del naso – è stato colpito alle spalle, mentre stava passeggiando con un amico, da una persona che gli ha sferrato un pugno al volto, poi raggiunta da altri coetanei.

© Protetto da Copyright DMCA

Questi hanno quindi iniziato a percuotere la vittima con un ombrello, dopo averglielo sottratto. Prima di darsi alla fuga il gruppo si è anche appropriato del telefono cellulare del ventenne, poi ritrovato completamente distrutto e inutilizzabile poco lontano.

Le indagini dei militari del comando compagnia di Terni hanno permesso di identificare i cinque, grazie alle immagine registrate dalle telecamere della zona e alle testimonianze raccolte.

Si tratta di un venticinquenne ed un ventitreenne italiani di origini libiche, un ventunenne italiano di origini albanesi e, infine, due ventunenni italiani.

Gli investigatori hanno appurato che alla base dell’aggressione vi sono stati motivi di gelosia per una giovane ragazza ternana contesa tra il vecchio fidanzato (l’aggredito) ed il nuovo (il primo aggressore), poi supportato da alcuni amici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*