Fugge al controllo e tenta di lanciarsi nel vuoto a Fontivegge, arrestato!

Fugge al controllo e tenta di lanciarsi nel vuoto a Fontivegge, arrestato!

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, durante il servizio di controllo del territorio nella zona di Fontivegge, hanno arrestato un extracomunitario – classe 1985 – che imbottito di droga, si ha aggredito i poliziotti.


Polizia di Stato


L’uomo si è fatto notare dagli agenti in quanto, mentre passeggiava fra via Canali e via Campo di Marte, ha cominciato a urlare e a gesticolare contro gli operatori. Vistosi avvicinare dagli agenti, alla richiesta di esibire un documento di identità, il 37enne ha scavalcato una ringhiera ed è saltato giù da un parapetto dandosi alla fuga.

Gli agenti, a quel punto, lo hanno rincorso fino ad un terrazzo a un’altezza di circa 8 metri dal suolo. Temendo il peggio, dopo le minacce dell’uomo di lanciarsi nel vuoto e di non avvicinarsi, i poliziotti hanno iniziato a dialogare con lui per calmarlo e convincerlo a scendere dal terrazzo. Dopo alcuni minuti di conversazione, approfittando di un attimo di distrazione, lo hanno afferrato e riportato oltre il parapetto.

L’uomo, a quel punto, ha cominciato a divincolarsi e a colpirli per sfuggire dalla presa degli agenti, rischiando di precipitare dal terrazzo insieme a loro. L’agilità degli operatori ha consentito di contenerlo in attesa dell’arrivo di un’altra pattuglia della Squadra Volante, dei Vigili del Fuoco e dei sanitari del 118.

Dopo averlo tranquillizzato, i sanitari hanno prestato le prime cure del caso e successivamente lo hanno portato in Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia per ulteriori accertamenti dai quali è risultato positivo all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Accompagnato in Questura per l’identificazione e gli accertamenti di rito, dalla consultazione della Banca Dati del Ministero dell’Interno è emerso che l’uomo, lo scorso 5 febbraio, era stato già denunciato dai Carabinieri per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale a seguito di aggressione al personale dell’Arma. In quella circostanza si era tuffato nella fontana della Stazione ferroviaria di Fontivegge.

Il 37enne è stato, quindi, arrestato dagli agenti della Squadra Volante per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nella mattinata odierna, con udienza direttissima, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora per l’uomo.

Per i due poliziotti intervenuti, è stato necessario il ricorso alle cure dei sanitari per le lesioni riportate a seguito dei colpi ricevuti dall’arrestato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*