Blitz a Fontivegge, arrestato pusher pendolare tra Umbria e Marche

I falsi addetti ai servizi, donna derubata dei suoi gioielli in casa

Blitz a Fontivegge, arrestato pusher pendolare tra Umbria e Marche

Trasferta umbra per i carabinieri della Compagnia di Fabriano (Ancona), agli ordini del capitano Mirco Marcucci. I militari hanno arrestato un 20enne tunisino con regolare permesso di soggiorno, disoccupato, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sarebbe il pusher di riferimento per rifornire di droga la piazza fabrianese.

Il blitz nella zona della stazione ferroviaria perugina, Fontivegge, in una palazzina, i militari hanno individuato un appartamento in cui si trovava il giovane: durante la perquisizione sono stati rinvenuti 54 involucri in cellophane contenenti complessivamente 40 grammi di eroina. Sequestrati anche bilancini di precisione e 1.175 euro, in banconote di piccolo taglio, somma che i carabinieri ritengono sia provento dell” attività di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri sono al lavoro al fine di identificare eventuali altri pusher che hanno rifornito di stupefacenti anche la zona di Fabriano e i clienti.

Il 20enne arrestato è stato condotto in carcere, a Perugia, a disposizione dell” Autorità giudiziaria.

 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*