Perugia, piazzetta Puletti, iniziati i lavori di ripavimentazione

Perugia, piazzetta Puletti, iniziati i lavori di ripavimentazione

Sono entrati nel vivo i lavori che cambieranno il volto di piazzetta Ruggero Puletti, di fronte all’Università per stranieri e a poca distanza dall’Arco etrusco.


Fonte Ufficio Stampa
Comune di Perugia


Dopo i primi interventi di novembre, che hanno riguardato il verde, la sostituzione dei sottoservizi e, a cura del gestore, il potenziamento della rete di distribuzione dell’energia elettrica, saranno effettuati quelli per realizzare una pavimentazione di qualità in sostituzione di quella attuale, fortemente degradata.

Il progetto di riqualificazione architettonica e di restauro dell’arredo urbano comporta un investimento di 72.500 euro. Quanto ai materiali, la scelta, tenuto conto del contesto in cui si inserisce la piazzetta, è ricaduta sul mattone, elemento che già caratterizza il sagrato della chiesa di San Fortunato, il marciapiedi di via Pinturicchio e l’area adiacente a Palazzo Gallenga Stuart, e sul calcestruzzo architettonico, che ben si sposa con le sistemazioni a verde dei giardini.

Il laterizio avrà le stesse caratteristiche di quello impiegato per piazza Fortebraccio. Sarà rivisto, come detto, anche l’arredo urbano, con nuove panchine in ferro, lo spostamento della fontanella in un punto più vicino all’adiacente campo da pallacanestro, e la ricollocazione dei cippi storici all’ingresso dell’area, che sarà delimitata da una soglia in travertino. “Si è aperta una fase decisiva per piazzetta Puletti – sostiene l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Perugia, Otello Numerini -.

Il centro storico presto potrà contare su un nuovo spazio urbano dedicato alla socialità, un punto di riferimento per gli abitanti dell’acropoli, per quanti utilizzano il vicino campo sportivo e per gli studenti dell’ateneo per stranieri.

Favorire la frequentazione di questa piazzetta, che diventerà più confortevole, ordinata e luminosa anche grazie a una migliore sistemazione del verde, per l’amministrazione è un modo per rendere l’area più presidiata e sicura”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*