Giovani danzatori dell’Umbria Dance School trasformano il Minimetrò in un palcoscenico mobile

Un evento artistico unico che ha portato la danza ai viaggiatori del Minimetrò di Perugia

Giovani danzatori dell'Umbria Dance School trasformano il Minimetrò in un palcoscenico mobile

Giovani danzatori dell’Umbria Dance School trasformano il Minimetrò in un palcoscenico mobile

Il Minimetrò di Perugia, noto per essere un mezzo di trasporto sostenibile, si sta affermando sempre più come promotore e luogo di eventi artistici unici. L’ultima iniziativa in questo senso si è svolta sabato scorso, quando i giovani danzatori della scuola di danza ‘Umbria Dance School’ hanno trasformato le carrozze del Minimetrò in un palcoscenico in movimento.

Sotto la guida artistica di Laura Cartocci, una ventina di giovani ballerini hanno preparato delle coreografie che hanno eseguito durante il tragitto del Minimetrò, da Pian di Massiano fino al capolinea del Pincetto. Gli ignari viaggiatori si sono trovati immersi in un’esperienza unica, grazie alla professionalità e all’impegno dei ragazzi della scuola di danza e degli insegnanti Manuela Giulietti, Camilla Rugini e Mattia Maiotti.

Laura Cartocci, direttrice artistica dell’evento, ha sottolineato l’importanza della collaborazione con il Minimetrò, esprimendo il desiderio di far “viaggiare” la danza con questo mezzo di trasporto ecologico. Questa iniziativa, iniziata nel febbraio 2020 e poi interrotta dalla pandemia, rappresenta un punto di partenza per nuove e stimolanti collaborazioni.

Barbara Formica, direttrice della Umbria Dance School, ha espresso grande soddisfazione per la partecipazione della scuola all’evento. Ha sottolineato come questa esperienza, diversa da quella del palco di un teatro, sia stata altrettanto interessante e stimolante per la crescita personale e artistica dei giovani danzatori. Ha infine ringraziato gli insegnanti per aver preparato le performance.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*