Agriumbria 2024, agricoltura, zootecnia e alimentazione in mostra

Esperti, Innovazioni e Tendenze si Riuniscono a Umbriafiere per la 55a Edizione

Agriumbria 2024, agricoltura, zootecnia e alimentazione in mostra
Agriumbria 2023

Agriumbria 2024, agricoltura, zootecnia e alimentazione in mostra

**Il Settore Primario in Evidenza alla 55a Edizione di Agriumbria**

Alla fiera nazionale dell’agricoltura, zootecnia e alimentazione, che avrà luogo presso Umbriafiere dal 5 al 7 aprile 2024, saranno protagonisti il settore primario e tutte le sue ramificazioni. Oltre venti convegni e una vasta gamma di dimostrazioni e presentazioni tecniche saranno offerti per l’edizione di quest’anno.

Le principali sigle e associazioni di categoria, rappresentanti dei settori zootecnico, agricolo, e dei costruttori di macchine e alimentazione, si daranno appuntamento a questa 55a edizione di Agriumbria. L’evento, che si tiene a Bastia Umbra, ospiterà una serie di convegni organizzati in collaborazione con diverse sigle, oltre a numerose dimostrazioni e presentazioni promosse dagli oltre 450 espositori partecipanti.

La manifestazione abbraccerà una vasta gamma di tematiche, tra cui il benessere animale, la digitalizzazione dell’agricoltura, la tutela della biodiversità e delle risorse idriche, nonché la promozione delle produzioni di qualità e della multifunzionalità delle imprese agricole e dell’agricoltura sociale. Inoltre, saranno organizzate gare di valutazione morfologica e ring con varie razze bovine da carne e da latte.

Agriumbria non trascura neppure gli interessi delle famiglie, con un’attenzione particolare rivolta agli animali da compagnia e da cortile, alle sementi, ai fiori e alle piante rare, oltre agli attrezzi e prodotti per il giardinaggio e la vita all’aperto.

**Agriumbria 2024: Un Focus sul Futuro dell’Agricoltura e della Zootecnia**

La 55a edizione di Agriumbria, programmata a Bastia Umbra dal 5 al 7 aprile 2024, si profila come un evento orientato al futuro, come suggerisce lo slogan scelto dagli organizzatori di Umbriafiere. Tra le novità più significative di quest’anno, vi è l’ampliamento degli spazi espositivi, a testimonianza della crescente domanda da parte degli espositori e dell’interesse sempre maggiore nei confronti di questa importante manifestazione nel settore zootecnico.

Un aspetto di grande interesse riguarda la zootecnia italiana, con un’attenzione particolare ai concorsi dedicati alle razze bovine da carne, come Chianina, Romagnola, Charolaise e Limousine. Tuttavia, la fiera non si limiterà a questo settore, ma abbraccerà tutti gli aspetti dell’allevamento, con una particolare enfasi sull’innovazione e la sostenibilità.

**Esperti, Associazioni e Produttori a Sostegno dell’Agricoltura e della Zootecnia**

Numerose associazioni di settore, tra cui Cia, Coldiretti e Confagricoltura, saranno presenti ad Agriumbria, offrendo workshop, approfondimenti e dimostrazioni su una vasta gamma di tematiche. Coldiretti regionale, ad esempio, proporrà la “Casa degli agricoltori”, uno spazio dedicato all’innovazione digitale e all’eccellenza agroalimentare umbra.

Inoltre, FederUnacoma presenterà i dati del comparto e anticiperà l’EIMA International, programmato a BolognaFiere per novembre. Non mancheranno nemmeno le novità in campo alimentare, con Federcarni che presenterà due nuovi prodotti mirati a ridurre gli sprechi e aumentare i ricavi nel settore macellai.

**Agrumbria 2024: Un’Esposizione Unica nel Suo Genere**

L’edizione 2024 di Agriumbria sarà un punto di riferimento per esperti, produttori e appassionati del settore agricolo e zootecnico. Con una vasta gamma di convegni, dimostrazioni e esposizioni, l’evento si propone di mettere in luce le ultime innovazioni e tendenze nel mondo dell’agricoltura e dell’alimentazione. Non solo una semplice fiera, ma un’occasione unica per fare il punto sulla situazione attuale e guardare al futuro con ottimismo e determinazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*