Umbria Jazz, con il contributo speciale si rilancia Perugia ed il Jazz

Le ricadute economiche saranno evidenti non solo sulla manifestazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria Jazz al Santa Giuliana? Pastorelli, musica e lo sport sono inconciliabili
Arena umbria jazz

Umbria Jazz, con il contributo speciale si rilancia Perugia ed il Jazz

Da Carlo Castori, Forza Italia
PERUGIA – Umbria Jazz è considerata da decenni uno dei maggiori jazz festival, probabilmente quello con la maggior partecipazione di pubblico in Europa.

Il suo ruolo ed il suo appeal all’estero è stato riconosciuto grazie all’inserimento nell’ elenco dei Festival di interesse nazionale e il successivo contributo speciale del ministero dei Beni Culturali. Le ricadute economiche saranno evidenti non solo sulla manifestazione in sé, ma anche sul comparto turistico di Perugia e del suo territorio.

Parliamo di una cifra notevole per un festival il cui budget per quest’anno oscilla sui 2,6 milioni all’interno dei quali il costo degli artisti è attorno al milione.

Il riconoscimento rappresenta, poi, una vittoria per tutto il movimento del Jazz e per la nostra città, che da oltre quaranta anni promuove e diffonde il jazz italiano ed internazionale. Un primo passo per un rilancio della manifestazione stessa che ha visto, a causa della crisi, diminuire il determinante apporto degli sponsor, ma che da adesso avrà l’opportunità di aprire una nuova stagione musicale e culturale con più salde basi per il futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*