Organizzazione del lavoro in Comune a Terni, al via nuove iniziative

Organizzazione del lavoro in Comune a Terni, al via nuove iniziative

Organizzazione del lavoro in Comune a Terni, al via nuove iniziative

Attraverso una gara a evidenza pubblica sarà affidato a una società specializzata, un servizio di assessment organizzativo e dimensionamento delle strutture organizzative, che comprenderà uno studio dei carichi di lavoro del personale del Comune di Terni. Lo rende noto l’assessorato alle risorse umane, specificando che si tratta di un’iniziativa che non era mai stata realizzata in precedenza e che sarà finanziata con i fondi inizialmente previsti per l’installazione dei tornelli all’ingresso degli uffici comunali, ovvero circa 30mila euro.

L’intervento servirà a porre le basi per una migliore organizzazione del lavoro in Comune, a tutela della professionalità e delle condizioni di lavoro dei dipendenti, dell’efficienza e dell’efficacia dei servizi resi ai cittadini.

L’assessorato alle risorse umane ribadisce il massimo rispetto per le professionalità e per lo spirito di servizio e di sacrificio dei dipendenti comunali in una fase delicatissima della vita dell’Ente, sia dal punto di vista finanziario, stante la situazione di dissesto, sia per le conseguenze delle carenze d’organico a tutti i livelli che si fanno sentire in maniera sempre più pesante sull’organizzazione del lavoro.

Un’organizzazione che va dunque misurata e monitorata anche attraverso strumenti e professionalità dei quali il Comune non è in possesso e per i quali deve ricorrere all’esterno. Parallelamente resta forte l’impegno dell’Amministrazione nel recuperare risorse economiche a favore della crescita dei propri dipendenti, sia attraverso il piano delle progressioni appena varato, con il turn over e le assunzioni per quanto consentito dalle normative vigenti.

L’assessorato infine sottolinea come i lavoratori del Comune e i loro rappresentanti sindacali conoscono bene i vincoli, i limiti ed i controlli, proiettati anche nel tempo, in termini di capacità d’assunzione che l’amministrazione deve fronteggiare al fine di assicurare il mantenimento e la continuità dei servizi e delle prestazioni ai cittadini.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
11 + 10 =