La foresta che avanza, protesta per l’arrivo a Terni del circo con animali

La foresta che avanza, protesta per l'arrivo a Terni del circo con animali
La foresta che avanza, protesta per l’arrivo a Terni del circo con animali “Il tuo denaro….la loro prigione. Boicotta il circo”. Con questo striscione  la Foresta che Avanza, gruppo ecologista ed ambientalista di CasaPound Italia, focalizza l’attenzione sull’arrivo in città del circo Rony Roller.
“La nostra lotta sulla sensibilizzazione del problema dei circhi con animali – dichiara in una nota Piera Mariotti, referente ternana della Foresta che Avanza – continuerà fino a che non vedremo più stazionare nelle nostre città le comunità circensi con le loro tristi gabbie occupate da animali inermi e sfruttati”.
“Negli anni passati la nostra attività di sensibilizzazione ha portato alla raccolta di oltre 500 firme per chiedere al Comune di Terni una stretta sui circhi con animali e ciò dimostra l’attenzione di molti nostri concittadini nel sostenerci attivamente in questa battaglia”.
“Chiediamo quindi al Consiglio comunale – conclude Mariotti – di approvare la riforma del regolamento per l’attendamento dei circhi in città, l’ultimo passo normativo necessario per scoraggiare in maniera definitiva i circhi con animali che vorranno venire a Terni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*