Disinnesco e brillamento bomba, grazie da sindaco Terni Latini e suo vice Giuli

Abbiamo informato in maniera puntale tutti i cittadini interessati alle operazioni di evacuazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Disinnesco e brillamento bomba, grazie da sindaco Terni Latini e suo vice Giuli

Disinnesco e brillamento bomba, grazie da sindaco Terni Latini e suo vice Giuli Oggi pomeriggio, lunedì 30 agosto, nella sala consiliare di Palazzo Spada, si è tenuta la conferenza stampa sul lavoro svolto nel corso della emergenza bomba di Cesi, alla presenza del sindaco Leonardo Latini, del vicesindaco Andrea Giuli e dei tecnici della Protezione Civile. “Voglio manifestare – afferma il sindaco Leonardo Latini – forte riconoscenza e profonda stima a tutti coloro che hanno assicurato il proprio impegno, con grande professionalità e responsabilità. Sono state giornate complicate per la città, ho più volte chiesto la collaborazione di tutti i ternani e adesso che l’emergenza è terminata, con la piena riuscita delle operazioni, voglio complimentarmi per il forte senso di responsabilità dei cittadini, senso di responsabilità che ha prevalso su ogni difficoltà”.

“Voglio esprimere un sentito ringraziamento – aggiunge il vicesindaco Andrea Giuli – a tutti coloro che in questa settimana si sono adoperati con successo nelle operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico. Si è trattato di un buon esempio di collaborazione tra diversi soggetti per il bene comune. Tutta la città ha saputo dare, in questa occasione, una chiara dimostrazione di coesione e di senso istituzionale”.

I tecnici della Protezione Civile sottolineano: “Abbiamo informato in maniera puntale tutti i cittadini interessati alle operazioni di evacuazione, rendendo noti i nomi delle vie e i numeri civici coinvolti nella zona di sicurezza.

L’obiettivo fondamentale, durante le varie operazioni di evacuazione e disinnesco, è stato quello di creare un contesto assoluto di sicurezza per le persone”.
Nel corso dei cinque giorni che sono seguiti al ritrovamento dell’ordigno bellico inesploso, il Comune di Terni e la Protezione Civile hanno lavorato su più fronti. Gli amministratori nel corso della conferenza stampa hanno diffuso una tabella riepilogativa sull’impegno messo in campo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*