Successo per Meet-In Piediluco Sport, Cultura e Sostenibilità

Il Circolo Canottieri Piediluco Celebra un'Edizione Memorabile della Rassegna

Successo per Meet-In Piediluco Sport, Cultura e Sostenibilità

Successo per Meet-In Piediluco – Il Circolo Canottieri Piediluco ha festeggiato il trionfo della seconda edizione di “Meet-In Piediluco”, un evento turistico-culturale che ha registrato un’affluenza straordinaria durante i tre appuntamenti di quest’anno. Questa manifestazione, ormai consolidata nel panorama sportivo e culturale umbro, ha dimostrato ancora una volta la sua rilevanza e popolarità.

Il concomitante II° Meeting Nazionale, tenutosi gli scorsi 11 e 12 maggio, ha segnato un record di partecipazione con la presenza di 109 società, 604 equipaggi e 1616 atleti in gara. Questi numeri, superiori del 10% rispetto al precedente meeting di marzo, sono stati favoriti da un clima soleggiato che ha attirato migliaia di visitatori a Piediluco. Complessivamente, tra i due Meeting e la 38° edizione del Memorial D’Aloja, le rive del lago hanno visto la presenza di oltre 20.000 persone.

Uno dei momenti di maggiore successo è stato il Meet-In Quiz, organizzato in collaborazione con Legambiente Umbria, che ha visto la partecipazione di numerosi atleti e turisti. Questa sfida ecologica ha combinato intrattenimento e sensibilizzazione ambientale, evidenziando l’interesse crescente per tematiche legate alla sostenibilità.

Altro punto di interesse è stato il workshop di fotografia sportiva, condotto dalla Kate Creative Studio di Arrone e supportato da professionisti del settore. Gli appassionati hanno avuto l’opportunità di apprendere tecniche avanzate di fotografia, catturando la bellezza del territorio e delle gare, arricchendo così l’evento con una prospettiva artistica.

Durante la manifestazione, sono state realizzate interviste e brevi clip con gli atleti, enfatizzando i valori dello sport, dell’ambiente e dell’amicizia. Queste attività hanno creato un’atmosfera di coinvolgimento e comunità, rafforzando i legami tra i partecipanti e il pubblico.

Il Circolo Canottieri Piediluco guarda con ottimismo al futuro, proponendosi come punto di riferimento nel panorama del canottaggio non solo nazionale, ma anche internazionale. I progetti di restyling del centro remiero e le collaborazioni con società come Travel Row promettono un significativo rilancio dell’area, rendendo Piediluco un luogo di eccellenza per il canottaggio.

Il successo di Meet-In Piediluco è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione CARIT, degli studenti dell’IIS Casagrande-Cesi, della FIC, del Kate Creative Studio e di tutti i volontari del Circolo che hanno lavorato instancabilmente per il successo dell’evento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*