Ripresa, nel rispetto del distanziamento, l’attività di preparazione del Sir settore giovanile

 
Chiama o scrivi in redazione


Ripresa, nel rispetto del distanziamento, l’attività di preparazione del Sir settore giovanile

PERUGIA – Il 3 giugno è ripartita l’attività giovanile della Sir Safety Conad Perugia. Con un protocollo attento alle normative richieste e sviluppato dal Direttore Tecnico del settore giovanile Andrea Piacentini e supervisionato dal Responsabile Covid General Manager Dott. Giuseppe Sabatino, medico sociale della Sir Safety Conad Perugia, i giovani Block Devils sono finalmente tornati ad un po di normalità in campo. I gruppi sono stati suddivisi per età in un massimo di 6 atleti per un ora e quindici minuti di allenamento con mezz’ora di spazio tra un gruppo e l’altro utilizzati per sanificare i materiali utilizzati ed i palloni.

SINTESI
– Da ieri 3 giugno giovani Block Devils di nuovo in palestra sotto le indicazioni del protocollo sviluppato dal Direttore Tecnico del settore giovanile Andrea Piacentini e supervisionato dal Responsabile Covid General Manager Dott. Giuseppe Sabatino, medico sociale della Sir Safety Conad Perugia –

Per la riapertura delle attività sono stati anche realizzati dei campi all’aperto da utilizzare per i gruppi più piccoli di età, due nell’area adiacente al PalaSir di Santa Maria degli Angeli ed uno nella palestra Rpa a Perugia, mentre i gruppi più grandi si alleneranno, sempre con gruppi di lavoro di massimo sei atleti, all’interno delle strutture anch’esse messe in sicurezza secondo le normative richieste.

I gruppi interessati partono dell’under 12 sino all’under 20 e si alleneranno per i mesi di giugno e luglio. Tutto questo con viva soddisfazione, oltre che della società, anche da parte degli atleti e dei genitori che possono contare su una struttura assolutamente attenta alla sicurezza dei propri tesserati. Per quello che riguarda invece il settore del minivolley, la società è al lavoro per poter offrire analogo servizio nel mese di lug

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*