Lega Nazionale Dilettanti si ferma, stop attività fino al 3 aprile

 
Chiama o scrivi in redazione


Lega Nazionale Dilettanti si ferma, stop attività fino al 3 aprile

Lega Nazionale Dilettanti si ferma, stop attività fino al 3 aprile


La Lega Nazionale Dilettanti si ferma, stop all’attività fino al 3 aprile. “Stop è decisione coerente con il momento…Si comunica che il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi in sessione straordinaria quest’oggi a Roma in video conferenza, nel rispetto delle prescrizioni inserite nel dpcm sull’emergenza Covid19, ha adottato il provvedimento di sospendere tutte le attività fino al prossimo 3 Aprile 2020.

Per garantire la salute di tutti coloro che operano quotidianamente al servizio del mondo dilettantistico, il Consiglio Direttivo della LND ha inoltre disposto il rinvio del Torneo delle Regioni di calcio a cinque (in programma in Veneto dal 3 al 10 aprile 2020), l’annullamento della fase nazionale del campionato Juniores Regionale. Inoltre è stato richiesto al Presidente Federale Gabriele Gravina di sospendere il decorso dei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva della FIGC, così da evitare eventuali estinzioni dei procedimenti pendenti presso gli organi di Giustizia Sportiva.

Si comunica, infine, che rimarranno chiusi anche gli Uffici del Comitato Regionale Umbria, delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali, da domani 10 Marzo e fino al 14 Marzo 2020.

Pertanto, al fine di consentire eventuali comunicazioni di carattere urgente, sarà possibile contattare il Comitato Regionale Umbria tramite mail all’indirizzo comunicazionicru@figc.it.

Si allegano i Comunicati Ufficiali della Lega Nazionale Dilettanti e le parole del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, On. Cosimo Sibilia.

Leggi il messaggio del Presidente LND Cosimo Sibilia.

La Lega Nazionale Dilettanti si ferma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*