Federazione Giochi e Sport Tradizionali ancora al fianco degli atleti disabili

Sottoscritto un protocollo con il Comitato Italiano Paralimpico per pratica freccette, tiro alla fune, balestra, fionda e piastrelle

Enzo Casadidio, Presidente FIGest

Federazione Giochi e Sport Tradizionali ancora al fianco degli atleti disabili

Sottoscritto un protocollo con il Comitato Italiano Paralimpico per pratica freccette, tiro alla fune, balestra, fionda e piastrelle

Sifa sempre più saldo il legame tra la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali e il Comitato Italiano Paralimpico.


Da Ufficio Stampa Figest


FIGeST e CIP, dopo anni di collaborazione, hanno infatti ufficialmente sottoscritto un protocollo d’intesa che autorizza la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali “allo svolgimento delle attività sportive promozionali, amatoriali ed agonistiche, sia nazionali che internazionali, di freccette, tiro alla fune, tiro con la balestra, tiro con la fionda e piastrelle per atleti con disabilità” convenendo sull’opportunità di prevedere un unico tesseramento alla FIGeST che, ogni sei mesi, comunicherà al Comitato Italiano Paralimpico la lista ufficiale di affiliati e iscritti.

L’accordo, sottoscritto dal presidente del Cip, Luca Pancalli, e da quello della FIGeST, Enzo Casadidio, varrà fino al 31 dicembre 2024.

Negli ultimi quattro anni la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali ha organizzato numerose manifestazioni alle quali hanno preso parte atleti con disabilità. A seguito del protocollo la FIGeST si è anche impegnata a formare i quadri tecnici per gli sport freccette, tiro alla fune, tiro con la balestra, tiro con la fionda e piastrelle in favore degli atleti disabili nel territorio nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*