Altra perla del settore giovanile! L’Under12 S3 3X3 sale sul podio 

Altra perla del settore giovanile! L'Under12 S3 3X3 sale sul podio 

Altra perla del settore giovanile! L’Under12 S3 3X3 sale sul podio

– I giovanissimi di coach Moscioni fanno faville alle finali nazionali di categoria a Caorle e conquistano uno splendido terzo posto assoluto. Tre giorni fantastici per i piccoli Block Devils ed ennesimo grande risultato del settore giovanile bianconero. Il tecnico Andrea Moscioni: “È stata un’esperienza sicuramente unica per i ragazzi. Torniamo a Perugia con uno splendido terzo posto nazionale, molto contenti, molto soddisfatti di quanto fatto senza aver nulla da recriminare” –

Si chiude con il classico botto la stagione del settore giovanile della Sir Susa Vim Perugia, griffato ITS Umbria Academy, main sponsor di tutto il settore. Nelle finali nazionali di Caorle in provincia di Venezia concluse stamattina e riservate alla categoria Under 12 di VolleyS3 3vs3, la Volley Giovanile Sir Perugia di coach Andrea Moscioni, campione regionale di categoria, sbaraglia ogni pronostico e chiude con un clamoroso terzo posto assoluto issandosi sul terzo gradino del podio nazionale!

Risultato fantastico e percorso fantastico quello compiuto dai giovanissimi Block Devils che fin dalla prima giornata di gare hanno messo le proprie carte in tavola vincendo prima entrambe le gare del primo girone di qualificazione (2-0 con i parziali di 15-11, 15-10 contro i calabresi della Luck Volley Reggio Calabria e 2-1 con i parziali di 9-15, 15-11, 15-9 contro i siciliani della Roomy Giunic Sport) e poi confermandosi nel secondo girone di qualificazione con le vittorie 2-0 (parziali di 15-11, 15-5) sugli abruzzesi della Pallavolo Chieti e sempre 2-0 (parziali di 15-11, 15-0) sui sardi della GS Aquila.

Il ranking complessivo dei due turni di qualificazione ha posizionato Perugia al quinto posto assoluto con ingresso quindi nelle prime otto. Ieri mattina il quarto di finale sulla carta più equilibrato contro i toscani della Pallavolo Sestese ha visto i piccoli Block Devils imporsi in due set (parziali di 15-10, 15-12) ed accedere quindi alla semifinale scudetto del pomeriggio contro i liguri della Colombo Volley Genova, superfavoriti della competizione. Il match è stato per larghi tratti equilibrato con i ragazzi di Moscioni che hanno avuto la forza di portare la gara al terzo set per poi cedere 1-2 (parziali di 10-15, 15-11, 7-15) alla grande qualità dell’avversario che è poi risultato meritatamente campione d’Italia perdendo il primo e unico set della competizione proprio i bianconeri.

Stamattina nella finale per il bronzo la Volley Giovanile Sir Perugia si è rifatta con gli interessi sconfiggendo 2-1 (parziali di 15-6, 12-15, 15-6) i veneti della Pallavolo Portogruaro e prendendosi un meraviglioso terzo posto.
“È stata un’esperienza sicuramente unica per i ragazzi”, dice il tecnico Andrea Moscioni.

“Abbiamo fatto due gironi eliminatori con percorso netto, passando indenni soprattutto il primo che era di altissimo livello e che è risultato un girone di ferro con Reggio Calabria che è poi arrivata seconda e con Catania che ha chiuso quinta. Ci siamo arresi in semifinale solo a Genova, una squadra di gran livello per la categoria che ha vinto con pieno merito ed anzi il fatto di essere stati gli unici a vincere un set contro di loro è una conferma di quanto di buono abbiamo fatto. Nella finale per il terzo posto di stamattina i ragazzi erano ovviamente un po’ tesi, ma sono stati bravissimi soprattutto nel terzo set. Torniamo a Perugia con uno splendido terzo posto nazionale, molto contenti, molto soddisfatti di quanto fatto senza aver nulla da recriminare.

Da domani torniamo in palestra per programmare la prossima stagione. Questo torneo chiude la stagione del settore giovanile, una stagione incredibile. Abbiamo fatto en plein a livello regionale vincendo tutti i campionati di categoria, l’under 17 e l’under 19 si sono ben comportate alle finali nazionali, con l’under 15 abbiamo raggiunto per la prima volta la seconda fase nazionale chiudendo undicesimi assoluti, con la Boy League abbiamo chiuso al quinto posto, con la S3 abbiamo addirittura raggiunto il podio nazionale.

Sicuramente come movimento maschile c’è stato un grande impulso, adesso viene la parte più bella ed allo stesso tempo più dura perché dopo una stagione del genere bisogna mantenere questo livello e provare a crescere ancora. Proprio per questo proseguiremo ad allenare i ragazzi per tutto il mese di giugno, c’è entusiasmo, c’è voglia, speriamo che questo anno appena concluso possa essere un trampolino per raggiungere traguardi ancora più grandi in futuro”.

Molto soddisfatto anche il responsabile tecnico del settore giovanile Andrea Piacentini:

“Una stagione giovanile incredibile con una nuova ondata di ragazzu e tanto entusiasmo in tutto il movimento. Stiamo provando a costruire un nuovo ciclo e certamente i risultati ed il traino della prima squadra ed anche i grandi risultati ottenuti quest’anno dai nostri giovani sono di grande aiuto. I giovanissimi della S3 sono stati eccezionali, hanno portato a Perugia uno splendido terzo posto. Proprio dai più piccolini vogliamo partire con un progetto a lungo termine per costruire un bel bacino e di qualità a livello giovanile”.

Questa la rosa della Volley Giovanile Sir Perugia VolleyS3 3vs3 medaglia di bronzo alle finali nazionali:
Mezzetti Matteo, Giambagli Davide, Fioroni Giacomo, Bistarelli Alessandro, Ciprini Giulio, Sabatino Alfonso. All. Moscioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*