Ponte Kids in azione per aiutare l’Ucraina, tante cose raccolte per i profughi

Ponte Kids in azione per aiutare l'Ucraina, tante cose raccolte per i profughi

Ponte Kids in azione per aiutare l’Ucraina, tante cose raccolte per i profughi

Una giornata intera per raccogliere tutto il necessario, ciò che serve alla popolazione ucraina colpita dalla guerra. E così Ponte Kids, una piccola associazione di Ponte San Giovanni, ha raccolto ogni cosa che può essere utile ai profughi. Da bende a garze, da cotone a cerotti. E poi ancora guanti, kit per trattamento di ferite, farmaci, traverse e pannolini, ghiaccio, acqua ossigenata, disinfettanti, stampelle e scarpe. Questo è quello che serve in questo particolare momento in Ucraina, tanto è stato raccolto sabato nella Chiesa di Ponte San Giovanni, grazie all’impegno di Ponte Kids, di Don Alfonso e dell’Oratorio C’entro, che ha messo a disposizione logistica e manodopera. Tanti cittadini solidali hanno contribuito portando anche giochi, materiale scolastico, indumenti e medicinali per bambini.

Ponte Kids si occupa di offrire ai bambini del territorio servizi e attività mirate alla formazione personale, all’inclusione e al legame con il territorio stesso. A fronte dei fatti tristemente noti che stanno colpendo l’Ucraina, Ponte Kids ha pensato di effettuare una raccolta di beni per i bambini ucraini con il duplice scopo da una parte di aiutarli concretamente, dall’altro di coinvolgere le famiglie e i bambini stessi del nostro territorio sull’importanza del mettersi a disposizione l’uno degli altri. Il Centro Servizi di Volontariato dell’Umbria, di cui Ponte Kids è socia, ha concesso il patrocinio per l’iniziativa.

“Per il trasporto siamo d’accordo con Don Basilio che è il sacerdote responsabile per la chiesa ucraina. Attraverso lui – spiega Matteo Lobbiani di Ponte Kids – spediremo tutto in Ucraina, nei campi profughi, e alcune cose saranno utilizzate per coloro che arriveranno nelle nostre zone”.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*